FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

E' iniziata la guerra alle zanzare: tienile lontane con i repellenti naturali

Per dire basta a punture e a fastidiosi pruriti, punta su oli essenziali ed erbe aromatiche per una pelle sana e insetti a debita distanza

Se siamo in una fase di ripensamento sull'efficacia dei repellenti chimici e vogliamo provare una alternativa più naturale e decisamente meno costosa, proviamo a dare una chance a spezie, erbe aromatiche e oli essenziali: proteggere l'epidermide dagli insetti più odiati della bella stagione con i rimedi della nonna è possibile, ecco come.

Se ci siamo fatti l'idea che i rimedi naturali siano blandi e inefficaci, potremmo rimanere sorpresi perché hanno un effetto molto potente e sanno anche essere amici dell'epidermide e della salute.

 

Oli essenziali: la lavanda, il basilico, la melaleuca o tea tree oil, la menta piperita e il geranio non sono solo belli da vedere e profumati da annusare, sanno anche essere efficaci nella lotta contro zanzare e insetti. In erboristeria si possono acquistare spray naturali con oli essenziali puri al 100%, atossici e in grado di rispettare la pelle di adulti e bambini.

 

Chiodi di garofano: se gli insetticidi chimici non sono nelle nostre corde, anche per il possibile effetto inquinante, la guerra agli insetti si può condurre anche con pot-pourri profumati realizzati da noi con ingredienti naturali. In una ciotola mescoliamo fondi di caffè, chiodi di garofano, anice, olio essenziale di lavanda e foglie di menta. Un bastoncino d'incenso da accendere al tramonto sarà perfetto per avere un aroma intenso, un ambiente profumato e privo delle odiatissime zanzare.

 

Curcuma e spezie: forse non saremo profumati come vorremmo, ma un'alimentazione ricca di spezie aiuta ad allontanare le zanzare, perché modifica l'odore delle pelle. Per tenere a debita distanza gli insetti un sudore dall'odore particolare aiuta senz'altro: in questo caso, sì a cibi con un'alta concentrazione di vitamine del gruppo B, B1, B6 e vitamina C. Un esempio? Peperoncino, aglio, curry e curcuma sono ottimi alleati, ma solo se non ci sono appuntamenti galanti in vista!

 

Un prezioso angolo verde: non solo belle da vedere, ma preziose da coltivare. Le piante di lavanda, basilico e geranio, oltre che a decorare il balcone o il terrazzo, sono perfette per allontanare le zanzare, che non gradiscono l'odore intenso delle erbe aromatiche. La cucina e la pelle ringraziano.

 

Delicati sulla pelle: se abbiamo una epidermide particolarmente delicata, il consiglio è di preparare una tisana a base di camomilla o eucalipto, straordinari repellenti naturali. Per ottenere l'effetto desiderato possiamo unire qualche cucchiaio di olio di mandorle alla tisana: passiamolo delicatamente sulla pelle con un massaggio anti-zanzare che sarà graditissimo e super utile.

 

In caso di puntura: dopo essere stati vittime delle detestate zanzare, resistere alla tentazione di grattare la pelle è quasi impossibile. Per lenire il prurito ed evitare di scorticarci a furia di sfregare la zona interessata, possiamo aiutarci applicando sulla pelle un cubetto di ghiaccio e una goccia di olio essenziale di lavanda. L'infiammazione sarà tenuta a bada e scomparirà molto presto lasciando il posto a una rapida cicatrizzazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali