FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Allenamento: gli sport che aiutano a combattere lo stress

L'attività fisica è sempre amica del buon umore e del benessere, ma alcune discipline sono particolarmente utili

Fitness antistress, fitness
istockphoto

Il movimento fisico, ormai lo sappiamo tutti, è amico del buon umore e del benessere mentale. Muoversi, soprattutto all'aria aperta, allevia le tensioni, svaga la mente e tonifica il fisico: mentre si cammina, si corre o si pedala in bicicletta in una bella giornata, i raggi solari ci fanno assorbire energia positiva e ci aiutano a sintetizzare la vitamina D, preziosa per la salute delle ossa e dei denti; nel frattempo il nostro organismo libera serotonina ed endorfine, sostanze amiche del buon umore che regalano positività e allegria. Se vogliamo combattere ansia e stress, dunque, la prima tecnica di auto-aiuto ci invita a indossare tuta e scarpe da ginnastica, e a scegliere la disciplina più adatta a noi.

Gli sport che aiutano a combattere lo stress

PER ALLONTANARE I PENSIERI MOLESTI: LA CORSA – Correre è un'attività ad alta intensità (ma ciascuno può modulare la falcata a seconda delle proprie gambe e del proprio fiato), che offre numerosi vantaggi all'intero organismo: migliora il tono cardiaco e circolatorio, coinvolge l'apparato respiratorio, potenzia la muscolatura e brucia moltissime calorie. Dato che assorbe così intensamente il fisico, ha anche il merito di assorbire l'attenzione dell'atleta e fermare i movimenti vorticosi della mente. Per raggiungere più facilmente lo scopo possiamo usare le cuffiette con la nostra musica preferita e scegliere un ambiente rilassante per la nostra attività, ad esempio un bel parco o l'alzaia di un fiume: la bellezza della natura appagherà lo sguardo. L'unica accortezza da seguire è cominciare ad allenarsi in modo graduale.

PER RITROVARE LA SERENITÀ: LA BICICLETTA – Secondo alcuni studi scientifici, pedalare in bicicletta aiuta il rilassamento e l'equilibrio interiore. Anche qui, occorre cominciare con gradualità: quando saremo allenati potremo scegliere anche percorsi su lunghe distanze e tracciati impegnativi, ad esempio in mountain bike o in downhill. Pedalare in bicicletta mette alla prova la nostra resistenza fisica e ci aiuta a trovare più forza e fiducia nelle nostre risorse, insegnandoci che ogni ostacolo può essere superato. Ci dà una mano anche il fatto di trovarci a contatto con la natura, che regala quiete mentale e buon umore.

PER TORNARE BAMBINI: LA PISCINA – L'acqua ci riporta a un ambiente rassicurante, in cui lasciarsi andare come avviene nel grembo materno. Nuotare assomma i vantaggi dell'attività fisica al naturale rilassamento portato dal mezzo liquido. E se nuotare in piscina ci annoia, possiamo provare una lezione di aquagym, per scatenarci a ritmo di musica, o di hydrobike, per far lavorare gambe e glutei e smaltire la rigidità di otto ore seduti a scrivania.

PER RILASSARSI SENZA SUDARE: LE DISCIPLINE BODY AND MIND – Possiamo rilassare la mente lasciando, per così dire, in pace il corpo: lo yoga e la meditazione sono le tecniche di rilassamento per antonomasia. Si impara a respirare correttamente, sciogliendo le tensioni, e a liberare la mente, concentrandosi su pensieri positivi o raggiungendo il silenzio interiore. Se vogliamo sperimentare qualcosa di nuovo, possiamo provare l'antigravity yoga, che si pratica in sospensione per mezzo di speciali amache, oppure il Reformer Pilates, in cui si utilizza uno speciale lettino a slitta da spingere con le gambe o con le braccia in diverse sequenze di esercizi. Il risultato è una mente rilassata, un corpo più tonico ed elastico e una maggiore consapevolezza di muscolatura e posizioni.

PER CONCENTRARSI AL MASSIMO: IL GOLF – Molti lo considerano uno sport noioso ed elitario, ma non è così vero: giocare a golf richiede una grande capacità di concentrazione e il completo controllo del proprio corpo e delle emozioni. Il gesto di lanciare la palla non è semplicissimo e per essere eseguito in modo fluido ed efficace impone una certa pratica. Giocare a golf significa soprattutto lunghe camminate nella natura e molta calma interiore. Richiede, è vero, una certa quantità di tempo a disposizione (giocare diciotto buche assorbe circa tre ore), ma può diventare uno spazio interiore molto prezioso.

PER CHI AMA LA MUSICA: IL BALLO O LA ZUMBA – Muoversi sulla musica è un perfetto mix di fitness e divertimento. Quando ci si scatena sui propri ritmi preferiti i pensieri e le tensioni si sciolgono come neve al sole: ci dobbiamo concentrare sui passi, sul tempo da mantenere, sulle sequenze delle coreografie. Qualunque disciplina va bene: dal ballo latino americano, al tip-tap, dalla danza classica alla zumba: l'importante è muoversi, respirare bene e soprattutto divertirsi.