FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Alga spirulina: un nome curioso per un cibo super trendy

Ha un bel colore verde e mille proprietà salutari, tutte da scoprire

Nonostante un nome curioso e un po’ buffo, l’alga spirulina è un alimento ricco di virtù preziose che merita, seriamente, tutta la nostra considerazione. E’ una micro alga di colore verde intenso che cresce soprattutto nei laghi salati o con acque alcaline e a temperature sub-tropicali. Il suo nome viene dalla caratteristica forma a spirale, visibile però solo al microscopio: è un vero e proprio concentrato di virtù salutari e di proprietà che ne fanno un vero e proprio super food. 

CARATTERISTICHE – Il suo nome scientifico è Arthrospira platensis o Spirulina platensis e appartiene alla classe dei cianobatteri. Oltre a crescere spontaneamente in alcuni laghi del Ciad e del Messico, viene coltivata in apposite vasche aperte o in particolari macchinari chiamati fotobioreattori, nei quali l'acqua viene opportunamente mossa artificialmente per garantire l'ossigenazione e la distribuzione dei nutrienti. I maggiori produttori commerciali di spirulina sono Stati Uniti, Thailandia, India, Taiwan, Cina, Bangladesh, Pakistan, Birmania, Grecia, Italia e Cile.


LE SUE PROPRIETÀ - In passato l'alga spirulina è stata una fonte primaria di nutrimento per gli Aztechi e per le altre popolazioni dell'America Centrale. E’ un vero concentrato di proteine ad alto valore biologico e contiene tutti gli aminoacidi essenziali che il nostro organismo non è in grado di produrre e che devono quindi essere assunti nell'alimentazione. E' anche molto ricca di Omega 3 e Omega 6, che contrastano gli eccessi di colesterolo e trigliceridi. Dà un buon apporto di vitamine, soprattutto A, D. K e gruppo B, e di sali minerali, in particolare ferro, sodio, magnesio, calcio, potassio e iodio. Proprio per questo motivo la Nasa e l'Agenzia Spaziale Europea, tra la fine degli anni Ottanta e l'inizio degli anni Novanta, hanno proposto la spirulina come uno degli alimenti primari da coltivare durante le missioni spaziali di lunga durata. 


PERCHE’ FA BENE – La spirulina aiuta a rinforzare il sistema immunitario e, grazie alle vitamine e ai sali di cui è ricca, ha un effetto energizzante. La presenza di ferro altamente assorbibile dall’organismo la rendono utile come anti-anemico: grazie agli acidi grassi combatte i livelli troppo alti colesterolo. Ha virtù depurative, combatte i dolori mestruali ed è utile per ristabilire l’equilibrio alcalino dell’organismo. Grazie agli antiossidanti i cui è ricca, combatte i radicali liberi e migliora l’aspetto della pelle. Per il suo elevato contenuto di proteine è considerata utile per combattere la malnutrizione e la fame nel mondo. 


COME ASSUMERLA – La spirulina non è classificata come farmaco, ma è commercializzata sotto forma di integratore alimentare. E’ reperibile anche in polvere e possiamo scegliere questa versione se vogliamo aggiungerla alle nostre preparazioni alimentari.  Si può aggiungere alla pasta fresca, alla quale conferirà anche un bel colore verde, ma il modo più semplice per godere delle sue proprietà è aggiungere uno o due cucchiaini di polvere a frullati ed estratti, o alle verdure crude e cotte.  Se vogliamo invece assumerla in dosi più elevate è preferibile scegliere un integratore in compresse o capsule. 


CONTROIDIAZIONI – In un individuo sano e nelle giuste dosi non ci sono controindicazioni e può essere data anche ai bambini. E’ da tener presente però che la spirulina può interagire con alcuni farmaci e che in ogni caso non si devono superare le quantità corrette: le indicazioni variano infatti tra 1 e 5 grammi al giorno, ma è opportuno che sia il medico a stabilire la dose quotidiana più appropriata. Si deve usare una certa cautela in caso di disfunzioni della tiroide, in particolare di ipertiroidismo, di malattie autoimmuni e, visto che l’alga contiene vitamina K, nel caso si assumano farmaci anticoagulanti. Un altro tema importante è la verifica della qualità dei prodotti scelti; l'alga spirulina è infatti un cianobatterio coltivato in vasca: per questo è indispensabile che le condizioni di produzione siano state attentamente verificate per evitare contaminazioni, responsabili di possibili disturbi anche gravi. Scegliamo dunque prodotti di qualità sicura e certificata.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali