TGCOM

Cronaca

Tutte le ultim'ora

15/9/2009

Terremoto, consegna case a Onna

Oggi la cerimonia con Berlusconi

Saranno consegnate oggi pomeriggio, alla presenza del presidente dwel Consiglio, Silvio Berlusconi, e del capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, le 94 casette in legno per gli sfollati di Onna, cittadina pesantemente colpita dal terremoto in Abruzzo. Lunedì il presidente della Cei, cardinal Angelo Bagnasco, aveva lodato l'impegno per la ricostruzione nella sua visita sui luoghi del terremoto: "Belle le nuove case", il suo commento.

Beige, verde acqua o azzurro chiaro e, ovviamente, marrone: sono i colori del nuovo villaggio di Onna. Realizzate dalla Provincia autonoma di Trento e finanziate dalla Croce rossa, sono 47 edifici bifamiliari, per un totale di 94 appartamenti dai 45 ai 74 metri quadrati, in grado di ospitare circa 300 persone, la quasi totalità del paese. Dei 94 alloggi, 24 hanno una sola stanza da letto e sono di 45 metri quadrati, 40 hanno due camere da letto e sono di 52 metri quadrati, mentre i restanti 30 appartamenti hanno tre camere e sono di 74 metri quadrati.

Le casette sono ad un piano e ad ognuno dei due appartamenti si accede da porte separate. Varcata la porta si entra in un soggiorno ampio con la cucina a vista. Quindi il bagno e una camera da letto per quelle destinate alle coppie, o due o tre camere da letto per le case realizzate per le famiglie e che sono anche dotate di un soggiorno piuùampio. I mobili sono moderni e di colori tenui: nel soggiorno delle casette sono già stati sistemati tavoli e sedie, i divani colorati, gli armadi nelle camere da letto, le tende alle finestre. Le casette sono state dotate di elettrodomestici: oltre a quelli della cucina sulla parete del soggiorno è stato sistemato un televisore a schermo piatto. I pavimenti sono in parquet e l'illuminazione è affidata a plafoniere moderne.

Bertolaso: "Ancora tempo per liberare L'Aquila dalle macerie"
Per togliere le macerie dal centro storico dell'Aquila, "ci vorrà molto tempo". E' quanto avverte il capo del dipartimento della Protezione civile, Guido Bertolaso nel corso della trasmissione 'La telefonata' con Maurizio Belpietro su Canale 5. "Adesso - informa - i vigili del fuoco e il Comune stanno facendo i puntellamenti delle strutture più a rischio, delle zone più preziose da un punto di vista artistico e culturale". Spiega ancora Bertolaso: "Per rimuovere le macerie bisogna fare un lavoro lungo, che non può essere affrontato con superficialità. Non tutti sanno che nelle macerie c'è molto amianto; non tutti sanno che anche un mattone può avere un suo valore, magari è un mattone che è stato messo su un cornicione di un palazzo del Quattrocento e quindi non si può fare di tutta l'erba un fascio, andare lì con le ruspe, portar via tutti questi materiali e buttarli in una discarica, perché potremmo anche essere accusati di aver deturpato il patrimonio artistico e culturale dell'Aquila".

Ultimo aggiornamento ore 11:36


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark
IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true

Home page di Cronaca