FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Rio 2016, Frank Chamizo bronzo nella lotta libera 65 kg

Lʼazzurro, nato a Cuba, ha battuto lo statunitense Frank Aniello Molinaro 5-3

Rio 2016, Frank Chamizo bronzo nella lotta libera 65 kg

Frank Chamizo Marquez regala all'Italia la medaglia numero 28 ai Giochi di Rio 2016. Il 24enne cubano, naturalizzato italiano, supera lo statunitense Frank Aniello Molinaro e ottiene un meritato bronzo nella lotta libera, categoria 65 kg. Il caporale dell'Esercito, campione del mondo in carica, ha avuto la meglio 5-3, malgrado un vistoso bendaggio al braccio sinistro e un primo periodo chiuso in svantaggio 2-1.

In semifinale, Chamizo - nato a Matanzas - era stato sconfitto dall'azero Toghrul Asgarov, che a Londra 2012 aveva conquistato il titolo olimpico.

CHAMIZO : "NON MI VA DI PARLARE""Sono contento lo stesso, perchè il bronzo è una grandissima medaglia, sono però deluso di me stesso e non mi va di parlare", ha detto Frank Chamizo dopo aver vinto il match contro Molinaro. L'azzurro era considerato tra i favoriti per l'oro.

Chamizo, bronzo un poʼ amaro

Il lottatore nato a Cuba e naturalizzato italiano, campione del mondo in carica nella categoria 65 kg, si era presentato a Rio 2016 con il favore del pronostico, ma è salito sul terzo gradino del podio. Conquistato il bronzo, Chamizo non ha nascosto un po' di delusione.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali