FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Serie A, tutte le emozioni della 29esima giornata

Le foto più belle dai campi del nostro campionato

Serie A, tutte le emozioni della 29esima giornata

PALERMO-NAPOLI 0-1
Il Napoli vola ancora sulle ali di Gonzalo Higuain. La squadra di Sarri vince 1-0 al Barbera, rovina l'esordio di Walter Novellino sulla panchina del Palermo e torna a tre punti dalla Juventus. E' un rigore del Pipita al 23' del primo tempo a decidere il match, penalty concesso per una trattenuta in area di Andelkovic su Albiol. Cuore ma poca qualità per il Palermo, che rimane a un punto dalla zona retrocessione.


LAZIO-ATALANTA 2-0

Nel posticipo della 29a giornata di Serie A, la Lazio batte 2-0 l'Atalanta e inguaia l'ex Reja, che non vince da 14 partite. Pioli fa ampio turnover in ottica Europa League e il primo tempo è di marca nerazzurra: D'Alessandro è fermato solo dal palo, Marchetti dice no a Gomez. Un secondo tempo privo di emozioni viene sbloccato da Klose (23'): per il tedesco, a secco da 17 gare, è il primo gol in campionato e nel finale arriva anche la doppietta. Dea a +4 dal terzultimo posto.


UDINESE-ROMA 1-2

Udinese-Roma 1-2. Per Spalletti è l'ottava vittoria consecutiva, ottenuta grazie al gol di Dzeko al 15' e al raddoppio di Florenzi al 29' st, con una autentica prodezza. La Roma consolida così il terzo posto, ma non è stato un successo facile. L'Udinese contestata dai tifosi ha sfiorato l'1-1 al 3' st con il palo di Zapata e ha segnato nel finale con Bruno Fernandes. A rischio la panchina di Colantuono.


FIORENTINA-VERONA 1-1
La Fiorentina non vince più e il terzo posto si allontana: dopo il pareggio per 1-1 contro il Verona la Roma è distante cinque punti. Al Franchi la formazione di Paulo Sousa lotta, va in vantaggio con Zarate (40') e nel finale si butta via. E' infatti Pisano a punire i viola all'87' con un colpo di testa su calcio d'angolo. Nel recupero grandi emozioni con Siligardi vicino al gol e il miracolo di Gollini su Kalinic.


GENOA-TORINO 3-2
Gol e spettacolo al Ferraris. Nella 29.ma giornata di Serie A il Genoa batte 3-2 il Toro in rimonta. Quattro reti nel primo tempo. Immobile sblocca la gara al 3', poi raddoppia al 15' con una perla di destro. Una doppietta che sveglia il Grifone e Cerci. L'ex granata è implacabile dal dischetto e pareggia i conti grazie a due rigori (20' e 47'). Nella ripresa poi Rigoni firma il gol partita al 66'. Il Genoa sorpassa il Toro in classifica.


CARPI-FROSINONE 2-1
Con un rigore all'89' De Guzman, all'esordio con il Carpi, regala un'importantissima vittoria per 2-1 ai suoi nella sfida salvezza col Frosinone. La gara si sblocca al 27' quando Bianco beffa Leali in uscita su passaggio di Lollo. Mancosu si divora il raddoppio a inizio ripresa poi al 26' arriva il pareggio di Dionisi, che poi si fa male e deve uscire. Nel finale Soddimo atterra Crimi, l'olandese non sbaglia. Poi Crimi colpisce la traversa.


CHIEVO-MILAN 0-0
Finisce senza reti l'anticipo all'ora di pranzo di Serie A tra Chievo e Milan. Gli uomini di Maran si godono lo 0-0 che si traduce in punto fondamentale per la salvezza mentre i rossoneri, nel primo tempo salvati dalle parate di Abbiati subentrato all'infortunato Donnarumma, recriminano per la traversa di Abate e il palo di Bertolacci nella ripresa perdendo terreno nella corsa all'Europa. Nel finale annullato per fuorigioco un gol di Cacciatore.

INTER-BOLOGNA 2-1
Continua il momento positivo dell'Inter di Mancini che, battendo 2-1 il Bologna nell'anticipo di San Siro, continua la rincorsa al terzo posto della Roma. Primo tempo ricco di occasioni ma senza i rispettivi bomber con Icardi e Destro costretti a uscire per infortunio. Nella ripresa l'Inter trova la vittoria con due gol pressoché identici da calcio d'angolo, al 72' con Perisic e al 76' con D'Ambrosio. Brienza al 90' spaventa Mancini.

EMPOLI-SAMPDORIA 1-1
Nel secondo anticipo della 29.ma giornata, la Sampdoria pareggia in casa dell'Empoli e sale a 32 punti, a +6 dal terzultimo posto. Al Castellani finisce 1-1 al termine di un match intermittente e, nel complesso, anche divertente. Quagliarella, servito da Cassano, sblocca la partita al 42' con un destro deviato da Laurini, che nella ripresa (82') si fa perdonare con il colpo di testa che vale l'1-1 finale.

JUVE-SASSUOLO 1-0

Nell'anticipo della 29.ma giornata di campionato, la Juventus supera il Sassuolo e allunga momentaneamente in testa alla classifica: il Napoli, impegnato domenica in casa del Palermo, è staccato di sei punti. Allo Stadium finisce 1-0 per la squadra di Allegri, che vince grazie a una magia di Dybala, a segno al 36' con un sinistro a giro. I neroverdi, fermi a 44 punti, restano a tre lunghezze dal Milan.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali