FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Serie A, le emozioni della 18esima giornata

Le foto più belle da tutti i campi

Serie A, le emozioni della 18esima giornata

NAPOLI-TORINO 2-1
La pausa invernale non interrompe il cammino del Napoli. La squadra di Sarri apre infatti il 2016 con un successo sul Torino che mantiene inalterata la distanza in classifica dall'Inter capolista e blinda il secondo posto condiviso con la Fiorentina. La sfida del San Paolo, caratterizzata da un primo tempo bellissimo, si chiude infatti sul 2-1 per gli azzurri, in gol con Insigne e Hamsik. Di Quagliarella su rigore il momentaneo pareggio granata.

EMPOLI-INTER 0-1

L'Inter risponde alla Fiorentina e ritorna in vetta alla classifica di Serie A dopo 18 giornate. Al Castellani contro l'Empoli finisce 1-0 per la squadra di Mancini, che conferma ancora una volta il grande cinismo. Decide Icardi al 46' del primo tempo ben servito sul primo palo da Perisic. I toscani, reduci da 4 vittorie di fila, giocano una buona gara, ma sbattono contro Handanovic. I nerazzurri salgono a 39 punti, più uno sulla Viola.


JUVENTUS-VERONA 3-0

La Juve continua la sua rincorsa allo scudetto e colleziona l'ottavo successo di fila in campionato. Allo Stadium la pratica Hellas Verona dell'ex Delneri è liquidata 3-0. Nel primo tempo arrivano i gol di Dybala su punizione già all'8' e il colpo di testa di Bonucci al 45'. Poi nella ripresa i bianconeri amministrano senza correre rischi e chiudono con Zaza al 37'. L'unica nota negativa è Morata, a secco di gol da ormai tre mesi.


CHIEVO-ROMA 3-3
Non inizia bene il 2016 per la Roma, che non va oltre il pari a Verona contro il Chievo. Giallorossi due volte avanti con Sadiq (7') e Florenzi (37') ma il Chievo accorcia con Paloschi (44') e poi pareggia con Dainelli (13' st). Nuovo vantaggio romanista con la conclusione di Iago Falque al 26' della ripresa ma la punizione di Pepe a cinque minuti dalla fine premia Maran e fissa il definitivo 3-3 al Bentegodi.


MILAN-BOLOGNA 0-1

I tanti problemi non potevano essere risolti con la vittoria sul Frosinone e le vacanze di Natale. Così il Milan perde 1-0, a San Siro, contro il Bologna e fallisce ancora una volta una prova importante. Quella dei rossoneri è una gara molto disordinata. Male Honda e Niang, che non danno il loro contributo. Non basta a Sinisa Mihajlovic la grinta di Bonaventura: nel finale arriva il gol di Giaccherini.


PALERMO-FIORENTINA 1-3
Tutto facile per la Fiorentina, che passa a Palermo e continua a volare in classifica. Al Barbera finisce 3-1 per la squadra di Sousa, che centra i tre punti grazie a un Ilicic scatenato. Il primo gol dello sloveno, al termine di un'azione personale, arriva al 13' mentre un sinistro dal limite timbra lo 0-2 (42'). I rosanero accorciano le distanze nella ripresa grazie al colpo di testa di Gilardino (77'), Blaszczykowski chiude i conti al 93'.

Serie A, le emozioni della 18esima giornata

LAZIO-CARPI 0-0
Epifania senza squilli all'Olimpico: il Carpi strappa un ottimo 0-0 sul campo della Lazio e conquista un buon punto in chiave salvezza. Per i biancocelesti arriva una brusca frenata dopo la vittoria prenatalizia con l'Inter. Risultato giusto, al termine di un match con pochissime emozioni: la Lazio attacca in modo disordinato e conclude con la statistica di zero tiri in porta. Capitolini a quota 24 in classifica, gli emiliani salgono a 11 punti.


SASSUOLO-FROSINONE 2-2
Una rete del neoentrato Falcinelli consente al Sassuolo di mantenere l'imbattibilità interna: al Mapei Stadium i neroverdi pareggiano 2-2 con il Frosinone dopo essere stati in svantaggio due volte. Reti Di Dionisi, Defrel e Ajeti nel primo tempo, quindi il definitivo pari dell'ex attaccante del Perugia. Secondo punto stagionale lontano dal Matusa per i ciociari che si portano a meno uno dal Genoa, neroverdi sesti a quota 28 come il Milan.


UDINESE-ATALANTA 2-1

L'Udinese inizia il 2016 così come aveva concluso il 2015. Un'altra vittoria importante per la squadra di Colantuono che batte 2-1 l'Atalanta e continua a risalire in classifica agganciando proprio i nerazzurri a quota 24 punti. Per un'ora dominio bianconero con i gol di Thereau (tap in al 22') e Perica (stacco di testa 45'+2). Nel finale risveglio dei bergamaschi con il gol della speranza di D'Alessandro (75').


GENOA-SAMPDORIA 2-3
Nella 18a giornata di Serie A, la prima dopo la sosta natalizia, la Sampdoria vince il derby contro il Genoa e si rilancia in classifica. A Marassi finisce 3-2 per i blucerchiati, che vanno avanti 3-0 grazie a Soriano (doppietta) ed Eder, con un Cassano in versione assist-man. Una doppietta di Pavoletti al 25' e al 35' della ripresa non basta al Grifone. Per i rossoblù quinta sconfitta di fila: la panchina di Gasperini traballa sempre di più.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali