FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Parlamento Ue, lʼintelligenza artificiale per contrastare le fake news

Lʼobiettivo è aiutare i lettori a identificare i contenuti online credibili e a fruire di un giornalismo di migliore qualità

Parlamento Ue, l'intelligenza artificiale per contrastare le fake news

Gli algoritmi sono ovunque, anche nei mezzi di informazione, e possono essere usati per diffondere notizie false. Potrebbero, però, essere altrettanto utili a trovare una soluzione. È stato questo il tema centrale della conferenza scientifica annuale del Parlamento europeo (STOA), alla quale hanno partecipato diversi esperti del settore informatico.

Alla conferenza la presidente di STOA, la deputata greca Eva Kaili (Socialisti e Democratici), ha chiarito in che modo gli algoritmi influenzano il modo in cui riceviamo le informazioni, in quanto decidono come vengono filtrate le notizie che appaiono nelle bacheche dei nostri social media. "Non sappiamo neanche come queste decisioni vengono prese, come possiamo giudicarne la qualità?", ha dichiarato l'europarlamentare.

La mancanza di trasparenza non è l'unico problema che riguarda l'uso di algoritmi. Michail Bletsas, del Massachussets Instutite of Technology (MIT) Media Lab di Boston, ha detto ai parlamentari: "Non è così semplice. La trasparenza non risolve nulla se non ci sono persone in grado di capire cosa succede". Lo scienziato ha poi aggiunto: "L’intelligenza artificiale è dappertutto, sareste sorpresi di sapere in quante applicazioni viene usata. Ci troviamo nella parte finale di una rivoluzione, dobbiamo costruire sulla base di questa rivoluzione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali