FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Tentato golpe in Turchia, la Procura chiede due ergastoli per Gulen

Eʼ accusato di aver "formato e gestito gruppi armati terroristici" e di aver "tentato di distruggere lʼordine costituzionale con la forza". Intanto le autorità chiudono un quotidiano e fermano 17 giornalisti

Tentato golpe in Turchia, la Procura chiede due ergastoli per Gulen

La Procura turca ha chiesto due sentenze all'ergastolo e ulteriori 1.900 anni di carcere per Fethullah Gulen, l'ex alleato del presidente Recep Tayyip Erdogan considerato ispiratore del tentato colpo di Stato di luglio. La Procura della regione di Usak ha accusato Gulen di aver "tentato di distruggere l'ordine costituzionale con la forza" e di aver "formato e gestito gruppi armati terroristici".

La polizia turca, intanto, ha condotto decine di raid in sedi di imprese a Istanbul, alla ricerca di sospetti sostenitori e finanziatori di Gulen, attualmente in autoesilio negli Usa. Secondo l'agenzia Anadolu, le forze dell'ordine hanno fatto irruzione negli uffici di 44 società nei quartieri di Uskudar e Umraniye, nella parte asiatica di Istanbul.

Per ora non sono stati resi noti i nomi delle aziende nel mirino, ma si sa che sono stati spiccati 120 mandati d'arresto in connessione con questo nuovo capitolo della vastissima purga lanciata per volere del presidente Erdogan dopo il tentativo di spodestarlo. In un mese sono state arrestate più di 35mila persone e di queste ne sono state rilasciate 11.600.

Chiuso quotidiano filocurdo: 17 giornalisti fermati - La polizia turca ha inoltre fermato 17 giornalisti in una retata contro il quotidiano Ozgur Gundem, noto per le sue posizioni filocurde e chiuso "in via temporanea" per ordine di un tribunale. Lo hanno fatto sapere fonti del giornale. Diversi computer sono stati sequestrati. Secondo il quotidiano Cumhuriyet, tra i 17 coinvolti c'è anche il vignettista spagnolo Dogan Guzel, da almeno dieci anni inviso ai poteri forti di Ankara.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali