FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Interferenza in elezioni Usa: Obama pensa a sanzioni contro la Russia

Tra le misure allo studio anche la censura diplomatica e operazioni informatiche sotto copertura. Cnn: misure già da giovedì

Interferenza in elezioni Usa: Obama pensa a sanzioni contro la Russia

L'amministrazione Obama si appresta ad annunciare una serie di misure per sanzionare la Russia per la sua interferenza nelle elezioni. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti, secondo le quali la Casa Bianca potrebbe annunciare le misure, incluse sanzioni economiche e censura diplomatica, entro la fine della settimana. Cnn: sanzioni già da giovedì. Previste anche cyber-operazioni segrete.

Dalle parole ai fattiSul punto che prevedrebbe anche operazioni informatiche sotto copertura, in particolare, Obama non aveva lasciato dubbi quando il 16 dicembre tenne la sua ultima conferenza dell'anno prima di ritirarsi alle Hawaii per il Natale; in quell'occasione aveva mandato a Mosca un messaggio chiaro: "La smetta (di interferire con i suoi hacker) perché anche noi possiamo fare cose a voi".

Minacce che risalgono ad aprile 2015Già nei giorni scorsi il Washington Post aveva spiegato che le sanzioni verrebbero imposte nell'ambito di un ordine esecutivo firmato da Obama nell'aprile del 2015 e che creava il primo programma di sanzioni pensate per individui stranieri colpevoli di attività di cyberspionaggio e cyber-attacchi a danno dell'infrastruttura, delle aziende o dei cittatini americani, attività allora definite una "emergenza nazionale".

Oltre un anno dopo e con i giorni da presidente ormai contati, Obama potrebbe dichiarare anche il sistema elettorale e non solo quello elettrico, per esempio, come una "infrastruttura cruciale" degli Stati Uniti. Così facendo riuscirebbe a punire i presunti hacker russi che non si sono fatti intimorire da quelle sanzioni e sono riusciti a infilarsi nei sistemi informatici del Democratic National Committee, l'organo che governa il partito democratico, le cui email controverse sono state pubblicate da WikiLeaks prima della convention di luglio.

Il Cremlino ha sempre negato ogni coinvolgimento.

Cnn: sanzioni da giovedì - Gli Stati Uniti potrebbero annunciare sanzioni contro la Russia già da giovedì. Lo riporta la Cnn citando alcune fonti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali