FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Golden milk, lʼelisir del benessere

Il "Latte dʼoro" è una bevanda della medicina ayurvedica dalle mille virtù: a base di curcuma, è un vero alleato per la nostra salute

Golden milk, l'elisir del benessere

Il Golden Milk è una bevanda a base di latte, anche vegetale, e di curcuma, la spezia color oro che arriva dall'Oriente e che è considerata un ottimo rimedio naturale per curare i disturbi gastrointestinali e dell’apparato digerente, utile anche in caso di infezioni, dolori mestruali, mal di testa, mal di denti, per abbassare il colesterolo e per stimolare le difese immunitarie. Insomma, un elisir di lunga vita!

Bevanda antichissima, che affonda le proprie origini nell'estremo Oriente, il Golden Milk sta conoscendo un vero boom anche da noi.
Il perché è molto semplice, visto che il "Latte d'Oro" è un toccasana per la nostra salute ed è semplicissimo da preparare.

Consigliato tutt’oggi dai medici ayurvedici, il Golden Milk si presenta con un colore giallo-arancione e un sapore intenso: si ottiene con il latte vegetale (per esempio il latte di cocco, o di riso o anche di soia), il miele e la pasta di curcuma. Ed è proprio questa spezia il prezioso ingrediente che apporta i tanti benefici.

La curcuma infatti contiene la curcumina, una sostanza benefica sempre più oggetto di ricerche. Ma quali sono le proprietà di questa spezia indiana? La curcuma ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, ricostituenti e, secondo gli ultimi studi, anche antitumorali; inoltre svolge un’azione preventiva anche nei confronti delle malattie degenerative. Questa spezia color oro viene consigliata come rimedio naturale per curare i disturbi gastrointestinali e dell’apparato digerente, ma è decisamente preziosa anche in caso di infezioni, dolori mestruali, mal di testa, mal di denti, per abbassare il colesterolo e per stimolare le difese immunitarie.

Da non confondere con il curry, la curcuma viene utilizzata parecchio nella cucina indiana, bengalese e cingalese, ha un sapore deciso, quasi pungente. E' possibile acquistarla già sminuzzata oppure sotto forma di seme, ma per giovarsi dei suoi benefici non è sufficiente una spolverata qua e là ogni tanto. La spezia da sola, infatti, non è biologicamente assorbita dall'organismo: affinché si riveli un alleato per la nostra salute, va sempre abbinata a un pizzico di pepe perché è solo grazie alla piperina, il suo attivo principale, se la curcumina può essere veicolata dall'intestino al sangue.

Ecco allora la ricetta magica: in una tazza di latte vegetale a piacere (di riso, di soia, di cocco) aggiungiamo un cucchiaino di olio di mandorle per uso alimentare (o olio di cocco alimentare), uno o due cucchiaini di pasta di curcuma (in alternativa aggiungete un cucchiaino di curcuma in polvere), un cucchiaino di miele a piacere, cannella o un pizzico di zenzero, mezzo cucchiaino di pepe nero.
Scaldimo a fiamma media in un pentolino per un paio di minuti fino ad ottenere un composto denso e corposo, mescoliamo continuamente per evitare che arrivi a bollore, togliamo dal fuoco e versiamo in una tazza: il nostro Golden Milk è pronto per essere gustato.

Suggerimento? Per apprezzarne al meglio i benefici è preferibile bere una tazza di Latte d'Oro al mattino a digiuno o anche nel pomeriggio per una merenda salutare per un periodo di 30 o 40 giorni: proviamo?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali