FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rocco Siffredi replica a Cicciolina: "Le chiedo scusa, ma non è una vera pornostar"

A "Live - Non è la dʼUrso" il pornoattore si confronta con gli sferati dellʼuno contro tutti

La distinzione tra l'amore e il sesso, tra realtà e finzione, ma anche un dibattito sulla fede e sui comportamenti che vengono considerati puri o immorali. Tanti i temi affrontati da Rocco Siffredi, ospite dell'uno contro tutti durante la nona puntata di "Live - Non è la d'Urso".

Il pornoattore si è confrontato con i cinque sferati della trasmissione, a partire da Eva Henger, con la quale è riuscito finalmente a chiarirsi dopo un dibattito a distanza.

"L'anno prossimo festeggerò 35 anni di attività, se in tutti questi anni sul set avessi finto sarei in manicomio - replica poi ad Aida Nizar quando la star spagnola solleva i dubbi sulla sua "realtà" nei film.

Poi la replica alle accuse di Cicciolina: "L'ho conosciuta quando lei era appena stata eletta in Parlamento e stava girando i suoi ultimi film. Era molto fredda e non la considero una vera pornostar". E aggiunge: "Devo chiederle scusa come donna per quello che ho detto su di lei, ma non mi ha insegnato nulla".