FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Amici 22", Rudy Zerbi caccia i quattro "fannulloni" dalla casetta

Il professore ha deciso di mandare Tommy, Piccolo G e Aaron, insieme al ballerino Mattia, a passare la notte in sala relax in attesa di decidere il loro destino


Da video

Nella casetta di "Amici 22" non si è ancora placata la bufera per il disordine e la mancanza di pulizia di alcuni ragazzi.

Dopo che Rudy Zerbi aveva proposto di mandare tutti in sfida eliminando gli ultimi tre della gara di canto e gli ultimi tre di quella di ballo, le cose hanno preso uno sviluppo inaspettato. Dopo l'ennesima discussione tra i ragazzi, anche di fronte a Zerbi, il professore ha deciso di non mandare a rischio tutti ma di far fare le valigie ai suoi allievi fannulloni, Tommy Dali, Piccolo G e Aaron, e mandarli a dormire in sala relax. Lo stesso ha fatto Todaro con Mattia.

 

 

Ad "Amici 22", dopo la discussione avvenuta tra i ragazzi, che hanno convocato i professori per esprimere la propria posizione, la produzione ha fatto leggere un comunicato di Rudy Zerbi. "Non mi avete convinto nemmeno un po' - afferma il professore -. Continuo a reputarvi privi di carattere, spaventati dalla vostra stessa ombra e immaturi in maniera vergognosa. Avete fatto dei nomi e alla fine i più colpevoli risultano essere Piccolo G, Tommy Dali, Aaron, Samu, Mattia, Niveo, Gianmarco e NDG. Di sicuro non voglio che per colpa dei miei allievi, tutti tra i peggiori, venga eliminato chi non lo merita. Quindi ritiro la mia proposta precedente". E poi Zerbi dice ai suoi tre, di cui può decidere il destino, di fare le valigie e andare in sala relax.

 

I ragazzi prendono la decisione in maniera diversa. Piccolo G è evidentemente mortificato, mentre Tommy Dali è quello più arrabbiato dei tre, e fa la valigia buttando le cose in malomodo. Intanto arriva un'altra comunicazione per gli altri ragazzi. E' di Raimondo Todaro che si associa alla decisione di Rudy e chiede a Mattia di fare la valigia e andare in sala relax. Mentre i quattro portano fuori le loro cose gli altri si mettono a tavola a mangiare come nulla fosse. Un atteggiamento che fa imbufalire Tommy Dali. "Tutti a ridere, pazzesco come non gliene fotte un c... a tutti" dice ad Aaron.

 

L'intervento di Maria De FilippiMentre i quattro radunano le loro cose Maria De Filippi interviene in voce. Chiede ai ragazzi di portare pazienza perché non si sa quando Zerbi decidere cosa fare di loro. "Non è detto che vi dica stasera qualcosa, prenderà una decisione quando vorrà lui" avvisa lei. E quando Piccolo G chiede "dove dormiamo?" la De Filippi risponde: "Se non prende una decisione entro stanotte dormi lì". Una volta andati via i compagni Cricca scoppia in lacrime: "Dovevamo aiutarli, potevamo darci una mano di più, è un fallimento questo" dice.  

 

La discussione tra i ragazzi Una volta arrivati in sala relax cominciano a confrontarsi. Mattia ancora non capisce cosa ci faccia lì, convinto di non meritare il provvedimento. Tommy Dali invece non si dà pace, l'idea di poter essere eliminato per un motivo del genere lo turba. "Io sono venuto qui per cambiare la mia vita - afferma -, non per stare due mesi. Non mi perdonerei mai di tornare a casa per questa cosa". Mattia si lamenta anche della reazione dei compagni anche se Piccolo G arriva dicendo che Cricca sta piangendo: "Lo sapevo, è un fratello". 

 

Le lacrime di Cricca Cricca continua a piangere anche in camera, al punto che Maria interviene e gli chiede cosa succeda. "Siamo responsabili tutti - dice il cantante -. Mi sento in colpa perché dovevo stargli più accanto, dirgli più cose. Noi che lo sapevamo invece di far finta di niente dovevamo aiutarli". Ma Maria prova a consolarlo. "Ogni tanto capita a noi umani di occuparci anche di noi stessi - gli spiega -, forse non lo hai fatto perché quello era un momento particolare tuo. Però non può essere colpa tua tutto quello che succede".   

 

La notte in sala relax Intanto passata la mezzanotte, dopo nuove discussioni per cercare di capire chi meritasse davvero o no la punizione e qualche recrimanazione per atteggiamenti inaspettati ("Anche NDG non è venuto a dirmi niente, ci sono rimasto male" dice Tommy), i ragazzi provano a dormire stendendosi dove possono. Come andrà a finire?

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali