FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Madonna, il biopic sulla star è stato cancellato

Il film biografico in cantiere per la Universal sarebbe stato archiviato dopo che la cantante ha annunciato il suo tour mondiale

IPA

Il film biografico su Madonna è stato per il momento cancellato, dopo tanti rumor lungo questi ultimi due anni.

In cantiere per conto della Universal il biopic sulla vita e carriera di Miss Ciccone, che avrebbe lei stesso diretta da una sceneggiatura che aveva iniziato a scrivere con il premio Oscar Diablo Cody ("Juno"). La decisione arriva dopo l'annuncio del Celebration Tour in partenza il prossimo 15 luglio che toccherà 35 città, tra cui Milano.

 

 

IL PROGETTO INIZIALE

 "Voglio parlare di questo incredibile viaggio in cui la vita mi ha portato come artista, musicista, ballerina ed essere umano nel tentativo di farsi strada in questo mondo. Il focus di questo film sarà sempre la musica. La musica mi fa andare avanti e l'arte mi tiene viva", aveva spiegato Madonna nel 2020 su Instagram, regalando alcune clip delle sue sessioni di sceneggiatura sul divano. Quell'annuncio era arrivato tre anni dopo che un progetto sugli inizi della carriera della popstar aveva suscitato l'ira della cantante. "Blond Ambition", una sceneggiatura sugli inizi della carriera di Madonna a New York, era stata infatti acquistata dalla Universal nell'aprile 2017. "Perché gli Universal Studios avrebbero voluto fare un film su di me basato su una sceneggiatura fatta tutta di bugie?", aveva protestato la cantante di "Like a Virgin".

 

IL MOTIVO DELLA CANCELLAZIONE

 Come riportato da Variety, fonti vicine a Madonna hanno puntualizzato che al momento il suo obiettivo principale è il tour: la serie di concerti di fatto le impedirebbe di lavorare al film per il prossimo anno e mezzo. Voci riportate dalla "bibbia dello spettacolo" parlano anche delle difficoltà riscontrate nel mandare in porto il biopic. E da qui invece sarebbe nata la decisione di andare in tour. Secondo Variety la cantante non ha comunque archiviato definitivamente l’idea di realizzarlo.

 

 

IL RUOLO DELLA STAR NEL FILM

  Durante il 2022, Variety aveva svelato che la star di "Ozark" e "Inventing Anna" e tre volte vincitrice di un Emmy, Julia Garner, era stata scelta da Madonna per interpretarla. Questo dopo una serie di complessi provini tesi a dimostrare la capacità delle attrici di muoversi sul palcoscenico con la stessa presenza scenica e la voce di Madonna. La Garner avrebbe sbaragliato la concorrenza di Florence Pugh di "Piccole Donne", Alexa Demie di "Euphoria" e Odessa Young.

 

 

IL CELEBRATION TOUR

 Prodotto da Live Nation, il Celebration Tour riporterà in Italia Madonna dopo otto anni di assenza. L'appuntamento è fissato per il 23 e 25 novembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano). Il tour mondiale toccherà 35 città e prenderà il via in Nord America sabato 15 luglio alla Rogers Arena di Vancouver (Bc), con tappe a Detroit, Chicago, New York, Miami, Los Angeles e altre ancora, prima di approdare in Europa dove toccherà 11 città in autunno, tra cui Londra, Barcellona, Parigi e Stoccolma. Si concluderà ad Amsterdam venerdì 1° dicembre allo Ziggo Dome. "Sono entusiasta di esplorare il maggior numero di canzoni possibile, nella speranza di offrire ai miei fan lo spettacolo che stanno aspettando", ha raccontato Madonna.

 

Madonna sulla cover di "Paper", baci con la lingua e scatti trasgressivi

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali