LA CONFESSIONE SHOCK

Britney Spears: "Rimasi incinta di Justin Timberlake ma ho abortito"

La popstar racconta nel suo libro "The Woman In Me" che esce il 24 ottobre fatti inediti della sua vita

18 Ott 2023 - 13:01
 © IPA

© IPA

Britney Spears lancia una bomba sulla sua vita privata: "Rimasi incinta di Justin Timberlake ma ho abortito". Arrivano le prime anticipazioni del memoir della popstar "The Woman in Me" che uscirà il 24 ottobre e già si grida allo scandalo. La popstar ha infatti deciso di mettere nero su bianco la sua vita, raccontando fatti inediti e attaccando la sua famiglia.

Quando Britney Spears e Justin Timberlake erano innamorati

1 di 8
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

Justin le chiese di abortire

 Nel 2000 Britney Spears e Justin Timberlake avevano entrambi 19 anni ed erano una vera e propria mediatica. Quello che non si sapeva però è che la star rimase incinta, e l'attore la convinse ad abortire. "Se fosse stato solo per me non l'avrei fatto - racconta Britney nel libro - Justin però non era affatto felice della gravidanza. Diceva che non era pronto a che ci fosse un bambino nella nostra vita e che eravamo troppo giovani. La gravidanza fu una sorpresa, ma per me non una tragedia. Amavo moltissimo Justin ed ero convinta che avremmo avuto una famiglia assieme". Oggi la popstar confessa che l'aborto forse non fu la giusta decisione: "Ma Justin era così sicuro che non voleva essere padre".

Britney Spears e Justin Timberlake, una relazione sotto i riflettori

 La conoscenza tra Britney e Timberlake risaliva ai tempi della loro partecipazione al "Mickey Mouse Club". Qualche anno più tardi si sarebbero però rivisti innamorandosi. L'occasione galeotta è stato il tour degli Nsync del 1998, in cui Britney faceva da opening act. La relazione tra i due è stata resa nota però solo nel 2000, con un annuncio  durante la serata degli MTV Video Music Awards. Da quel momento i due sono diventati inseparabili, collaborando sia in canzoni e show, che partecipando a serate mondane e sfilando sui vari red carpet. Una favola d'amore che sembrava perfetta e che invece finì improvvisamente nel 2002. Timberlake trasformò il dolore in un successo, prendendolo a ispirazione per la canzone "Cry Me a River". 

Gli amori, i figli e la malattia di Britney

 Dopo la storia d'amore con Justin Timberlake dal 1999 al 2002, nel 2004 è arrivato il matrimonio annullato 55 ore dopo con Jason Allen Alexander suo amico di infanzia. Poi i due figli avuti dal ballerino statunitense Kevin Federline da cui ha divorziato nel 2006 per "differenze inconciliabili". In seguito sono iniziati i problemi con la droga, la clinica di riabilitazione ("Ho davvero toccato il fondo", aveva commentato su quel periodo), la perdita della custodia dei figli (riottenuta solo dopo anni e difficoltà), i problemi psicologici che sono culminati con il ricovero coatto nel reparto di psichiatria e i problemi con la famiglia, padre in primis. Ha appena lasciato il suo ultimo marito, Sam Asghari, al quale è stata legata per sei anni.

Fotogallery - Britney Spears dà un festa per il divorzio

1 di 11
© Instagram © Instagram © Instagram © Instagram

© Instagram

© Instagram

Perché Britney si rasò a zero i capelli

 Nella biografia di "The Woman in Me" Britney racconta molti degli episodi che l'hanno portata alle cronache in questi anni. Come quando nel 2007 si rasò a zero i capelli. Un vero atto di ribellione nei confronti dell'immagine che era stata creata di lei e di cui si sentiva schiava. Era anche il suo modo di rispondere alle critiche sul suo corpo e alla sua situazione familiare e professionale. Ma la sua ribellione è stata ben presto domata una volta messa sotto la tutela del padre. "Ho dovuto farmi ricrescere i capelli e rimettermi in forma - racconta nel libro -. Dovevo andare a letto presto e prendere qualunque farmaco mi dicessero di prendere".  

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri