FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
McDonald's
Contenuto sponsorizzato

Boom dello shopping online, l’ispirazione per gli acquisti arriva via Instagram e Pinterest

Il 20% dei consumatori italiani compra tramite smartphone almeno una volta la settimana

Boom dello shopping online, l’ispirazione per gli acquisti arriva via Instagram e Pinterest

Lo shopping online è una passione che contagia un numero sempre maggiore di italiani, con gli acquisti fatti senza entrare fisicamente in un negozio in costante crescita. Il 20% dei consumatori del nostro Paese acquista tramite smartphone almeno una volta la settimana (contro il 14% del 2015). Il 19% acquista via tablet (contro il 12% del 2015) e il 32% acquista tramite PC (contro il 24% del 2015). E' quando emerge dalla ricerca di PwC "Total Retail 2017", che ha analizzato i comportamenti di consumo online e l’attitudine alla multi-canalità di 24.500 consumatori in 32 Paesi, tra cui oltre mille italiani.

Il prezzo rimane la variabile principale che influenza l'acquisto online (49%) dei consumatori italiani - più di ogni altro Paese al mondo tra le economie mature, preceduti solo dai consumatori di Cile e Brasile di un punto percentuale - seguito dalla comodità (30%) mentre l'assortimento è un driver indicato solo dal 18% dei consumatori interpellati La maggiore fonte di ispirazione per gli acquisti dei consumatori italiani risultano essere i siti web di confronto prezzi, indicati dal 46% dei rispondenti rispetto al 35% del 2015. Seguono i siti web di retailer multi-brand (38%) ed i social network (37%).
Le proporzioni, però, cambiano tra i Millennials: il 42% trova ispirazione nei social network tradizionali, distaccando i siti web di confronto prezzi (38%) e i siti web di retail multi-brand (34%). Crescono inoltre nella generazione più giovane i social network visivi come Instagram e Pinterest, utilizzati dal 23% dei Millennials contro il 16% del campione totale (ma solo 10% tra gli over 35). I social media si affermano sempre più come una "vetrina" fondamentale, ma non solo: il 56% degli italiani è stato influenzato a spendere di più dall’interazione che ha avuto via social con un brand, e quasi il 60% dichiara di sentirsi più coinvolto dal brand priori attraverso i social media.