FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Cremlino: "Operazione speciale potrebbe finire presto" | Kiev: 121mila bimbi deportati con la forza in Russia

Zelensky: "A Borodyanka situazione peggiore di Bucha". La Nato: "Daremo più armi all'Ucraina". Secondo l'Onu sono 1.626 le vittime civili



Ennesima strage di guerra in Ucraina, decine di vittime a Kramatorsk

Razzi hanno colpito la stazione ferroviaria di Kramatorsk, nella regione di Donetsk, causando almeno 39 morti - fra i quali 4 bambini - e 100 feriti fra le migliaia di civili che aspettavano per essere evacuati. La tv Ukraine 24 denuncia su Telegram che su uno dei missili che hanno colpito la zona della stazione si legge la scritta in russo 'per i bambini'. La tv ucraina pubblica un video in cui si vede il missile, parzialmente distrutto, con la scritta bianca in cirillico. È stato impossibile finora stabilire chi abbia scritto la frase sul razzo.Mosca nega la responsabilità dell'attacco e denuncia
una 'provocazione ucraina': "E' un missile in dotazione all'esercito di Kiev".

Leggi Tutto Leggi Meno

La guerra flagella l'Ucraina da ormai 44 giorni.

L'annuncio del

Cremlino

: "Operazione speciale potrebbe finire presto, gli obiettivi sono stati raggiunti". Un

attacco missilistico contro la stazione ferroviaria di Kramatorsk

, nella regione di

Donetsk

, ha provocato almeno 50 morti e 100 feriti: tra le vittime ci sono anche dieci bambini. Secondo l'Onu sono 1.626 le vittime civili, di cui 132 minori. A Kiev la

Von der Leyen consegna i documenti a Zelensky: "Oggi inizia il vostro ingresso in Ue"

. Per l'Ucraina, intanto, le

truppe russe

avrebbero

deportato

con forza più di 600mila ucraini, circa

121mila bambini

in

Russia

.
  • 08 apr

    Sanzioni Ue, nella black list i direttori dei media filo Cremlino

    Tra le 217 le personalità russe che entrano nella black list in base alle nuove sanzioni europee ci sono anche i direttori dei media filo Cremlino. Tra gli altri il direttore dell'agenzia di stampa Tass, Sergei Mikhailov, quello della Komsomolskaya Pravda, Vladimir Sungorkin e il direttore della Vgtrk, la radiotelevisione statale russa, Oleg Dodrodeev.

  • 08 apr

    La Banca Centrale russa autorizza la vendita di valute estere

    La Banca centrale russa ha annunciato che tornerà ad autorizzare dal 18 aprile la vendita di valute estere, sospesa all'inizio di marzo nel Paese colpito da sanzioni occidentali senza precedenti a causa della guerra in Ucraina. Le banche russe "potranno nuovamente vendere valuta estera in contanti ai cittadini a partire dal 18 aprile 2022", ha affermato la Banca centrale in un comunicato, precisando che può essere venduta solo la valuta estera ricevuta dalle banche a partire dal 9 aprile.

  • 08 apr

    Pentagono: a Kramatorsk attacco russo con missile a corto raggio

    Il Pentagono ritiene "non convincenti" le affermazioni della Russia secondo cui le sue forze non sarebbero coinvolte nell'attacco alla stazione ferroviaria di Kramatorsk, in Ucraina, che ha provocato numerosi morti e feriti tra i civili. Lo ha dichiarato il portavoce della Difesa Usa, John Kirby, secondo Cnn. "La nostra valutazione è che sia stato un attacco russo, che abbiano usato un missile balistico a corto raggio per condurlo", ha detto Kirby, parlando di un "nuovo esempio della brutalità russa nel perseguimento di questa guerra e della loro negligenza nel cercare di evitare danni ai civili".

  • 08 apr

    Usa: la Russia sta cercando di reclutare 60.000 soldati

    La Russia ha iniziato a mobilitare i riservisti e sta cercando di reclutare 60.000 soldati per far fronte alle gravi perdite subite in Ucraina e lanciare l'offensiva a est. Lo riferiscono fonti della Difesa americana, secondo quanto riportato dalla Cnn.

  • 08 apr

    Sanzioni Ue in vigore, nel mirino anche le figlie di Putin

    Sono state pubblicate in Gazzetta ufficiale le nuove sanzioni Ue. Il quinto pacchetto entra così in vigore. Confermate le misure su cui i Paesi membri hanno raggiunto l'intesa politica, incluso lo stop al carbone da agosto. Sono 217 le personalità russe che entrano nella black list. Tra queste le due figlie di Vladimir Putin, Ekaterina Tikhonova e Maria Vorontsova, e l'oligarca patron di Rusal, Oleg Deripaska.

  • 08 apr

    Onu: 1.626 civili uccisi dall'inizio del conflitto, 132 sono minori

    Sono almeno 1.626 le vittime civili dall'inizio dell'invasione russa dell'Ucraina, tra cui 132 bambini. Lo rende noto l'ufficio dell'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, aggiungendo che i feriti sono almeno 2.267, di cui 197 minori, e sottolineando che le cifre restano sottostimate, viste le difficoltà negli accertamenti sul terreno.

  • 08 apr

    La Russia chiude le sedi di Amnesty e Human Rights Watch

    La Russia ha chiuso le sedi locali di Amnesty international e Human Rights Watch. Lo ha reso noto il ministero della Giustizia di Mosca.

  • 08 apr

    Svezia e Finlandia verso la Nato - VIDEO

  • 08 apr

    Cremlino: "L'operazione speciale potrebbe finire presto" - VIDEO

  • 08 apr

    Kiev: 121mila bimbi deportati con la forza in Russia

    Le truppe russe hanno "deportato con la forza" più di 600mila ucraini, inclusi circa 121mila bambini, in Russia. E' quanto afferma la responsabile dei diritti umani del Parlamento ucraino, Lyudmila Denisova. In un post su Facebook, Denysova ha affermato che i residenti della città temporaneamente occupata di Izyum, nella regione di Kharkiv, sono stati trasferiti con la forza in Russia.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali