FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Saldi moda, meno ma di qualità: come scegliere capi che durano anni

Le dritte per non sbagliare, andare a colpo sicuro e le ultime tendenze in fatto di guardaroba vintage e “re-loved”

IPA

Per ragioni di portafoglio, alle prese come siamo con gli effetti della pandemia. Ma anche etiche, per combattere gli sprechi. Prendono il via i saldi invernali e si delinea un trend generale che prevede meno acquisti del superfluo. Tuttavia, la tendenza dominante è puntare di più sulla qualità: less is more, per dirla con gli inglesi, meno è meglio. Ecco, allora, qualche dritta su come spendere bene tempo e denaro e a cosa prestare attenzione.

LE DRITTE PER NON SBAGLIARE - Innanzitutto, è consigliabile fissare un budget. Meglio poi non procedere random negli acquisti ma avere le idee chiare: l’avete già? Serve davvero? Il suggerimento è di individuare dei "must have", capi che non passano di moda e quindi possono essere indossati per diversi anni. Vale, ad esempio, per il classico trench beige, jeans e giacche in denim, gli stivali a metà polpaccio (indicati anche per i look primaverili e autunnali). Borse e cappotti griffati possono essere comunque un valido investimento. In aggiunta, per sapere cosa comprare è importante tenere conto dell'armocromia, ovvero del proprio colore di carnagione, occhi e capelli. E prestare attenzione al body shaping, alla conformazione del proprio corpo, per valorizzarlo nei punti giusti, bilanciare le proporzioni, minimizzare le imperfezioni

 

SEGNALI DI CONSAPEVOLEZZA - Nel corso degli ultimi anni si sta imparando, inoltre, a conservare i propri capi in buono stato. Altro uso in ascesa è quello del "re-love", che consiste nel riuscire a ripensare alcuni pezzi del proprio guardaroba dando loro nuova vita. Inoltre, continua a prendere piede la pratica di donare, scambiare o vendere acquisti sbagliati, e quanto non si indossa più, tra amici e conoscenti o tramite app dedicate. Sempre nell'ottica di non buttare e contrastare lo spreco, è via via più apprezzato anche il vintage.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali