FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Moda uomo: le giacche “del futuro” si adattano alle forme del corpo

La collezione SS23 di Ten C punta su ricerca, sperimentazione e materiali ibridi sempre più performanti e resistenti

Moda uomo, Ten C: la collezione SS23 svelata con un evento speciale

Ricerca e sperimentazione.

Materiali innovativi che sembrano arrivare dal futuro. Alta qualità e grandissima cura dei dettagli e di ogni fase di lavorazione. Ogni giacca, piumino e capospalla diventa, perciò, “

un vero e proprio pezzo unico

”. Enzo Fusco, presidente di FGF Industry e proprietario di Ten C, racconta così i punti di forza della

collezione primavera estate 2023

, presentata a Milano con un evento speciale durante la Fashion Week dedicata alla moda uomo.

I MATERIALI “DEL FUTURO”

- A caratterizzare le nuove creazioni del brand made in Italy di sportswear di lusso è l’ibridazione dei materiali, sempre più

performanti e resistenti

, e le texture. Su tutti, il 9 oz., ormai uno dei tessuti classici all’interno delle collezioni, ma soprattutto l’OJJ (Original Japanese Jersey), quello che sembra arrivare dal futuro. “Si tratta di un jersey di poliestere giapponese ultraleggero, traspirante e impermeabile – spiega Enzo Fusco –. È assolutamente

unico, migliora con il passare del tempo

e con l’usura. Si comporta un po’ come fosse un denim: si adatta alle forme del corpo ed è concepito per durare”. Sottoposto a un particolarissimo processo di tintura (un’esclusiva di Ten C), “più lo si porta, più diventa bello. È un prodotto per intenditori. Ci rivolgiamo, infatti, a un uomo che sa di abbracciare

un prodotto di ricerca e di cultura

”. 

LO SPORTSWEAR DI LUSSO MADE IN ITALY

 - Altra novità nei materiali della stagione è anche il Silver Laminated, un nylon ultra light con lamina interna argento che, al momento della tintura, viene influenzata dal colore esterno, dando così

una

notevole lucentezza

al capo. “Costruiamo capi

quasi artigianalmente

. Anche la tintura e il confezionamento avvengono in Italia”, sottolinea ancora Enzo Fusco. Resta molto forte

l’ispirazione militare

, che rivisita capi della marina inglese tramite nuove proporzioni e trasforma le forme e le vestibilità dei capispalla, dei pantaloni, delle felpe.


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali