FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Come essere felici: impara la gratitudine

Dalla relazione con noi stessi ai rapporti sul lavoro, amicizia o amore, ecco come coltivare una prospettiva nuova e cambiare vita… adesso!

Come essere felici: impara la gratitudine

Secondo le ultime ricerche scientifiche sentirsi grati aumenta il benessere psicofisico e migliora la qualità della vita, a partire dalla relazione con se stessi e con il mondo. Le neuroscienze spiegano che imparare a dire grazie ha un effetto antistress, ci fa sentire in pace, evidenzia il lato positivo della vita. Ecco perché la gratitudine è un allenamento quotidiano.

MENO ANSIA, PIÙ SALUTE – Quando ci sentiamo grati, il senso del controllo diventa meno pressante: la gratitudine genera apertura, rilassamento, connessione con l'altro. Si abbassano i livelli di ansia e nell'organismo accadono una serie di reazioni a livello fisico-emozionale. Il National Institutes of Health spiega che la gratitudine innesca un cambiamento a livello celebrale in grado di influenzare l'attività dell'ipotalamo, stimolando la produzione di dopamina e serotonina.

ALLENATI – "Se ti guardi dentro, troverai molti grazie da dire e da sentire, perché la bellezza della vita è la vita stessa": spiega Assunta Corbo, esperta di gratitudine e autrice del libro Dire, fare… ringraziare. Nella fretta delle giornate e nella folla corsa al raggiungimento degli obiettivi, spesso perdiamo di vista che il semplice fatto di alzarsi e vivere un nuovo giorno è il vero dono del presente, prezioso e per nulla scontato. Come iniziare, dunque?

ROMPI LA ROUTINE – Basta lamentarsi! Dagli studi emerge che la tendenza a vedere tutto nero blocca la scoperta di nuove risorse, limita l'impulso creativo e aumenta la frustrazione. Ecco un piccolo gioco da trasformare il rituale della buona notte: prima di addormentarti pensa a ciò che ti ha fatto sorridere durante la giornata appena trascorsa, dalle situazioni alle persone. Vai a caccia della tua felicità e scovala nelle esperienze quotidiane.

FELICITÀ AUTENTICA – Essere capaci di vedere il lato positivo della vita non significa dover essere costantemente allegri, sorridenti, pieni di energia. Nella società in cui viviamo la felicità viene spesso scambiata e confusa con la gioia. Siamo una complessità fatta di luce e ombra. Trova una connessione con la tua tristezza, rabbia, dolore: vivere le emozioni profonde ti permette di elaborarle e metabolizzarle.  

GRAZIE! – Dal panettiere al collega che vedi ogni giorno, impara a recuperare la dimensione umana. Guarda negli occhi chi hai di fronte, resta in contatto con ciò che senti, sorridi e dillo, ogni volta che puoi: "grazie". La gratitudine quando viene dal cuore annulla le distanze e cura le ferite; insegna a sorprendersi e invece di separare abbraccia, ci fa sentire parte del mistero della vita.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali