ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità

4/11/2004

Hockey: "Spagna-Catalogna? Mai"

Zapatero gela gli indipendentisti

"Un incontro tra la nazionale di hockey su pista della Spagna e quella della Catalogna ai Mondiali? Non accadrà mai". Parola di Jose Luis Rodriguez Zapatero. Il premier iberico è intervenuto nel dibattito politico scatenatosi dopo il successo della nazionale catalana ai Mondiali-Gruppo B di hockey su pista. Da anni la Catalogna chiede di essere rappresentata da un proprio team nelle principali manifestazioni internazionali.   

(Ap)

Un bel sogno per chi non vede l'ora che si realizzi. Questo rimarrà la partecipazione ai Mondiali della rappresentativa catalana. Una partecipazione che la squadra non vorrebbe solo come riconoscimento politico di una minoranza etnica, ma anche in quanto guadagnata sul campo. Infatti i catalani di hockey, vincendo recentemente a Macao il mondiale della categoria B, hanno conseguito il diritto a partecipare al campionato nella categoria A, proprio quello dove si trova la nazionale spagnola. Il caso ha ovviamente assunto dimensioni extrasportive e soprattutto politiche in Spagna, dove attualmente è in atto un dibattito sulla riforma costituzionale e degli statuti autonomistici delle province, tra cui soprattutto Catalogna e Paese Basco. Ma il premier iberico ha provveduto subito a sedare gli entusiasmi dicendo che solo "le federazioni spagnole, attraverso le selezioni spagnole, rappresentano ufficialmente il paese nelle competizioni internazionali".