FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Inverno in Valtellina, cinque assi nella manica

Snowboard, ciaspolate, discese in bob, relax e terme in una delle più belle - e variegate - vallate delle Alpi

La Valtellina si fa in cinque per le vacanze sulla neve 

Una magnifica vallata alpina che offre tutte le possibilità del divertimento per chi ama le vacanze sulla neve 
 

Valtellina dai molteplici volti, che da Sondrio a Livigno, da Bormio all'Aprica  offre un ventaglio quanto mai vario di suggestive località, di divertimento e di sport da quelli più adrenalinici a quelli maggiormente contemplativi. Con allettanti proposte per chi cerca benessere oppure semplicemente relax.  

Sondrio e Valmalenco - Le piste imbiancate sono sicuramente un richiamo naturale per sciatori e snowboarder che potranno iniziare il 2020 a tutta gamba presso il Valmalenco Bernina Ski Resort, il comprensorio sciistico dell’Alpe Palù, raggiungibile con la moderna funivia Snow Eagle: 60 chilometri di piste per ogni livello, dalle azzurre per i principianti, alle nere per i più esperti. Gli amanti della tavola e del freestyle potranno anche divertirsi in acrobazie aeree allo Snow park. Infine per chi desidera vivere un’esperienza unica e romantica grazie alla 2 cuori in pista, prima suite costruita su un gatto delle nevi, è possibile trascorrere una notte indimenticabile e glamour a contatto con la natura tra le montagne innevate. 

Aprica - Aprica è la meta perfetta per gli appassionati della natura, della neve e dello sport che desiderano trascorrere qualche giorno all’insegna del divertimento e del relax. Aria salubre, sole, neve assicurata da dicembre ad aprile, 50 km di piste accuratamente battute, che partono da quota 2300 fino in paese, e sono collegate tra loro, per correre sugli sci, da una parte all’altra della Skiarea. La Skiarea di Aprica è molto ampia e adatta a ogni tipo di sciatore: diversi generi di piste, dalle azzurre alle nere per soddisfare tutti, dai principianti agli sciatori più esperti. Aprica è ideale anche per famiglie e bambini. Da non perdere l’esperienza con il  Trenino Rosso del Bernina che collega Tirano a St. Moritz lungo un percorso mozzafiato.

Chiavenna e Madesimo - Con oltre 40 chilometri di piste per lo sci alpino e 10 chilometri di tracciati per lo sci di fondo, il tutto distribuito sui comuni di Madesimo, Campodolcino e Piuro, la Skiarea Valchiavenna è la destinazione perfetta per gli amanti delle attività sportive invernali. A Madesimo, novità per i l 2020 sono i l nuovo Palazzetto del ghiaccio, da poco inaugurato in occasione delle Olimpiadi Silenziose, e un attrezzatissimo  centro wellness.  Ma per chi è in cerca di esperienze uniche, le proposte non mancano: la zona di Montespluga, infatti, offre la possibilità di divertirsi sulla neve praticando lo snowkite. Il Team Adventure Madesimo organizza escursioni in motoslitta tra le vette delle Alpi per scoprire la bellezza del panorama alpino. Per chi invece predilige il ritmo “slow” può ciaspolare lungo l’Altopiano degli Andossi e contemplare paesaggi di sontuosa bellezza.

Bormio  - La stagione ha preso il via anche a Bormio, che vanta una skiarea con 1.800 metri di dislivello e piste fino ai 3.000 metri di quota. Bormio Ski che ha anche ricevuto la prestigiosa assegnazione delle gare di sci alpino alle Olimpiadi Invernali Milano Cortina 2026, è pronto ad un nuovo inverno ricco di tante novità per il 2020. Prima tra queste è il Family Bob (nell’area sciistica di Cima Piazzi Happy Mountain), il primo bob su rotaia in Lombardia che permetterà anche ai bimbi di divertirsi sia in inverno che in estate lungo una discesa di 600 metri. La seconda novità è il completo rinnovamento della Funslope e del Familypark a Bormio 2000. Inoltre anche In Alta Valtellina, come in Alaska, si corre sulle slitte trainate dai cani husky, un’esperienza che si può vivere al Centro Italiano Sleddog Husky Village (in località Arnoga in Valdidentro). Ma Bormio è rinomata anche per le sue fonti termali, note fin dai tempi dei Romani. 

Livigno  -  Livigno, con i suoi 115 km di piste, 32 impianti di risalita e i negozi duty è riuscita a diventare una delle località più famose al mondo per i suoi impianti sportivi tanto da diventare  sede delle gare di snowboard e freestyle per le Olimpiadi Milano - Cortina 2026, oltre che del Villaggio Olimpico. Non mancano peraltro anche opportunità per riscoprire le usanze, le tradizioni e soprattutto i sapori e i piatti della valle. Tra queste l’iniziativa Tas’t – Livigno Native Food, il progetto presentato a Milano da Sharon Zini e dallo Chef Luca Galli, per far conoscere da vicino ai turisti i sapori e i prodotti più autentici della tradizione. Accanto al buffet per la colazione, ogni albergo aderente allestirà l’Angolo della Colazione livignasca, con l’assaggio di dolci, pane, latticini, insaccati e formaggi di malga.

Per maggiori informazioni: www.valtellina.it
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali