FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Nelle Filippine i fondali più belli del mondo

Il vero eden per i sub: se per adesso non ci si può andare, almeno è bello sognare che prima o poi… 

Filippine, la miglior destinazione diving al mondo!

Il vero eden per i sub: se per adesso non ci si può andare, è bello almeno sognare che prima o poi… 

Leggi Tutto Leggi Meno

Negli ultimi tre anni le Filippine hanno vinto il World Travel Awards (WTA) che vedeva rivaleggiare alcune delle più meravigliose destinazioni sparse in ogni angolo del mondo come le Maldive, la Grande Barriera Corallina in Australia, le Isole Azzorre, Bora Bora nella Polinesia francese, le Isole Cayman, le Fiji, le Isole Galapagos e il Messico.

Il paese può vantare alcuni dei migliori punti di immersione dell’intero emisfero dove si trovano risorse marine e acquatiche biologicamente diverse tra di loro. Le Filippine non appartengono solo al magnifico triangolo dei coralli, soprannominato l'Amazzonia dell'Oceano – che ospita 600 specie di coralli, 2.000 specie di pesci di barriera e sei delle sette specie di tartarughe marine del mondo – ma si trovano proprio al centro di questa meraviglia naturale, rendendo il paese sede del più ricco ecosistema marino del pianeta. 

Luzon - La località di Anilao è relativamente vicina alla capitale Manila. Grazie alla sua vicinanza con la metropoli, risulta un luogo molto frequentato, soprattutto da chi sta praticando le prime immersioni della sua vita. Il sito più famoso è Cathedral Rock, un santuario marino situato a poca distanza dalla costa; la vicina Sombrero Island presenta invece crepacci e conformazioni rocciose ricche di coralli. Per gli amanti dei relitti, nei fondali della ex base navale americana Subic Bay è possibile vederne diversi. 

MindoroApo Reef è forse il posto migliore per fare le immersioni nelle Filippine, con i suoi 35 km quadrati è la barriera corallina più estesa delle Paese. Le sue acque cristalline ospitano più di 285 specie di pesci e 197 specie di coralli. Qui è facilissimo incontrare grandi pesci pelagici come gli squali. Puerto Galera si trova sull’isola di Mindoro e vanta diversi siti di immersione. Pesci rana, pesci mandarino, cavallucci pigmei, sono solo alcune delle specie che abitano la barriera corallina. Ci sono siti adatta a tutti i livelli, dai principianti agli esperti. Alcuni dei fondali più belli sono quelli intorno a Verde Island. 

Cebu - Moalboal è Situata a circa 90km da Cebu,  vanta una spettacolare parete che ha inizio a poca distanza da riva. La minuscola Pescador Island è il fiore all’occhiello di questa località, ha un’ottima visibilità e le acque brulicano di pesci tra cui branchi di sardine e occasionalmente qualche squalo volpe. Mactan Island ospita l’aeroporto di Cebu, vanta due riserve marine nate per proteggere le sue vaste barriere coralline presso le isole di Nalusuan e Hilutungan che si rivelano un paradiso per i sub. A Malapascqua Island le immersioni con le squali volpe nel sito di Monad Shoal rappresentano l’attrattiva principale di questa meravigliosa isola. Il punto migliore di avvistamento è il cosiddetto “cleaning station” una placca situata a 25 m di profondità dove gli squali si recano ogni mattina presto per farsi pulire dai labridi (pesci pulitori).

Bohol -  Cabilao Island conta due riserve marine che pullulano di flora e fauna. Vivono qui sette specie di squali e il famoso cavalluccio marino pigmeo, lungo solo 8 mm e di difficile avvistamento perché si mimetizza tra i coralli rossi. Sempre a Bohol ecco Pangalo Island: il sito più sorprendente è il mondo sottomarino di Balicasang Island, molto amato soprattutto dai sub più esperti. Boracay: è noto prevalentemente come centro dove imparare a immergersi con ottimi centri e siti per fare i primi “battesimi dell’acqua”.

Palawan & Coron - Coron Bay, a nord di Palawan,  deve la sua fama alla presenza di un’intera flotta giapponese affondata durante la seconda guerra mondiale. Coron vanta inoltre una splendida barriera corallina.  Bacuit Archipelago è noto prevalentemente per l’island hopping ma nei pressi di El Nido esistono tuttavia diversi siti interessanti. Tubbataha Reef è raggiungibile con 10-12 ore di barca da Puerto Princesa, questo luogo è una riserva marina protetta che tutela oltre 300 specie di coralli e 400 specie di pesci tra i quali mante giganti e squali balena.  E’ noto anche per essere un santuario per gli uccelli marini che nidificano sulle piccole isolette disabitate. 

Per maggiori informazioni : www.itsmorefuninthephilippines.co.uk
 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali