FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La vita è fatta a scale: ecco le più spettacolari da affrontare 

Costruzioni impervie, natura di grande fascino e una lunga fila di gradini, sui quale vale la pena fare un po’ di fatica

Le scalinate più pazzesche del mondo

Il proverbio dice che “la vita è fatta a scale: un po’ si scende un po’ si sale”. Il riferimento in questo caso corre alle difficoltà della vita e all’alternarsi di eventi lieti e altri più difficili. Ma in alcuni luoghi ci sono gradini e saliscendi sui quali vale la pena versare qualche goccia di sudore, per mettersi alla prova su un percorso speciale, oppure per raggiungere panorami mozzafiato e luoghi non proprio alla portata di tutti. Ecco le scalinate più spettacolari del mondo. 

LIEGI: LA MONTAGNE DE BUEREN - Con i suoi 374 scalini e la sua inclinazione di circa il 30%, è una delle scalinate più famose e spettacolari d’Europa. È stata costruita nel 1881 ed è intitolata a Vincent de Bueren, che nel Quattrocento, guidò la difesa della città da Carlo il Temerario. 

 

MILANO: LE SCALE DI MARMO DEL DUOMO – Il Duomo di Milano ha alla sua sommità una terrazza di ben 8mila metri quadrati, da cui ammirare la città e la Cattedrale da un punto di vista molto speciale. Per raggiungerla, vale la pena affrontare i 251 scalini di marmo che portano fino a questo spettacolare belvedere: in alternativa si può sfruttare l’ascensore.  

 

GRECIA: ISOLA DI LEUCADE, LA SCOGLIERA DI EGREMNI - Egremni è una spettacolare spiaggia lunga circa 8 chilometri, dalle acque turchesi e dalla sabbia bianca. E’ una conquista per pochi, dato che per raggiungerla via terra occorre percorrere una strada sterrata di un paio di chilometri e poi una scala piuttosto impervia di oltre 300 scalini intagliati nella scogliera, ora in fase di risistemazione dopo un violento terremoto. La spiaggia è raggiungibile via mare. 

 

SPAGNA: SAN JUAN DE GAZTELUGATXE – Ci troviamo in Biscaglia, nella Spagna settentrionale: questa lunga scalinata è stata resa celebre dalla serie tv “Il Trono di Spade”, perché qui era collocata idealmente Dragonstone, Roccia del Drago, nella settima stagione della serie. Il tracciato è lungo (235 scalini), ma abbastanza agevole: in fondo c’è una chiesetta del X secolo: secondo la leggenda vuole chi suonerà tre volte il campanello vedrà realizzarsi un desiderio.  

 

ODESSA: SCALINATA POTEMKIN – Siamo in Ucraina, ai piedi di una scalinata impressionante, tra le più ampie al mondo. Progettata nel 1815 dagli architetti Francesco Boffo e Avraam Mel'nikov, è diventata famosa grazie alla celebre e drammatica scena con la caduta della carrozzina nel film "La corazzata Potëmkin" di Ejzenštejn (1925).   

 

BRAGA (PORTOGALLO): SANTUARIO DI BOM JESUS DO MONTE – Il Santuario sorge in cima ad una monumentale scalinata barocca, scolpita in austero granito grigio a cui fa contrasto il bianco abbagliante dei muri a calce. La scalinata costituisce un percorso devozionale e di purificazione per i pellegrini che visitano il santuario.  

 

MYANMAR: MONTE POPA - Una sfida che richiede buon allenamento e un certo impegno fisico: si tratta di scalare uno stratovulcano alto 1.518 metri, ma alla sommità dei 777 scalini si trova uno splendido tempio buddista e una vista mozzafiato sul paesaggio circostante.   

 

ECUADOR: PAILON DEL DIABLO – Una discesa (e al ritorno un’arrampicata) che richiede del coraggio: il dislivello da colmare è di circa 80 metri, ma questa scala è pochi passi dalla spettacolare cascata del Pailón del Diablo (Calderone del Diavolo), continuamente esposta agli spruzzi del salto d’acqua. Gli scalini sono dunque molto scivolosi e l’impresa richiede equilibrio e sangue freddo.  

 

CINA: LA GRANDE MURAGLIA – Impossibile non includere nella nostra selezione questo gigantesco sistema di fortificazioni patrimonio dell'umanità UNESCO dal 1987 e inserita nel 2007 fra le sette meraviglie del mondo moderno. Costruita a partire dal 215 a.C., è lunga secondo le ultime misurazioni circa 8 850 km.

 

RAJASTHAN (INDIA):  CHAND BAORI - In questo celebre pozzo, le scale e i gradini raggiungono il limite estremo: si articolano in una perfetta simmetria lungo tredici piani a zig zag, per complessivi 3500 stretti scalini dalla sommità fino al livello dell'acqua che nei periodi secchi costringe a scendere per circa 30 metri.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali