FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tra gli olivi da Assisi a Spoleto, nell’Italia più mistica

Un milione e mezzo di piante incorniciano d'argento borghi e città di irripetibile bellezza

L’Umbria e i mistici oliveti tra Assisi e Spoleto  

Un milione e mezzo di piante incorniciano d’argento borghi e città di irripetibile bellezza

Da Assisi a Spoleto, in Umbria:  un paesaggio bucolico, dolcissimo che per quaranta chilometri accompagna il viaggiatore attraverso un patrimonio naturale, storico, architettonico di irripetibile bellezza. E’ il percorso degli oliveti ( Fascia olivata Assisi-Spoleto) che ricoprono novemila ettari di terreno con quasi un milione e mezzo di piante.

La Fascia olivata Assisi – Spoleto è tra le principali aree olivicole della regione Umbria e conserva un paesaggio ricco di borghi storici, castelli e complessi religiosi, che si trovano immersi negli oliveti che ricoprono le pendici, arricchiti da terrazzamenti, lunette e ciglioni, mentre nella parte pianeggiante, querce monumentali delimitano i seminativi. La “Fascia olivata Assisi- Spoleto”, unica in Italia,  è stata da poco inserita nei Sistemi del Patrimonio agricolo di rilevanza mondiale della Fao.

L’arte del paesaggio - Il  patrimonio storico artistico della “Fascia olivata” possiede l’inestimabile valore aggiunto della storia :Assisi, Spello, Foligno, Trevi, Campello sul Clitunno, Spoleto rappresentano gli insediamenti più importanti dell’area. Ma lungo l’intero sistema della “Fascia olivata” paesaggio e arte si fondono garantendo una stabilità dell’integrità storica e paesaggistica. 

Mistica Umbria - Da ammirare e visitare non solo i luoghi francescani o gli Eremi monastici (con esempi magnifici quali l’Eremo delle Carceri e l’Eremo di Sant’Antonio), ma anche le Abbazie Benedettine (San Masseo e San Benedetto ad Assisi, San Silvestro a Spello, Sassovivo a Foligno, Santo Stefano e San Pietro a Trevi, San Ponziano a Spoleto), e le innumerevoli Chiese romaniche sparse lungo i percorsi medievali, formano un unicum irripetibile e congenito all’organizzazione territoriale.

L’olio extravergine di oliva dop Umbria – Tra il verde delle dolci colline dell’Umbria spicca l’argento dell’olivo, simbolo biblico e universale di pace che richiama i grandi valori religiosi, così importanti in una terra che non soltanto per la sua conformazione orografica è stata chiamata la “Terra Santa d’Italia”. Basta ricordare i grandi Santi umbri, i grandi Santuari e gli altri magnifici edifici religiosi che costellano la regione. “Last but non least”, ovviamente, l'olio extravergine d’oliva Dop che arricchisce di delizioso sapore qualsiasi piatto dell’eccellente cucina umbra.

Per maggiori informazioni: www.stradaoliodopumbria.it


 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali