FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Irlanda: un tour tra i sapori dell'Isola di Smeraldo

Una combinazione tra sapori e luoghi, per un emozionante viaggio attraverso il gusto. Anche in bici

L’Irlanda dei sapori: dieci tour gastronomici

L’Irlanda concentra in una superficie non particolarmente ampia una ricchezza unica di sapori. Ogni contea ha una storia gastronomica particolare da vivere in ogni momento dell’anno

Leggi Tutto Leggi Meno

L’Irlanda concentra in una superficie non particolarmente ampia una ricchezza unica di sapori.

Ogni contea ha una storia gastronomica particolare da vivere in ogni momento dell’anno. Soprattutto nei periodi di bassa stagione, in cui ci si può dedicare alle scoperte legate alle delizie irlandesi, prenotando con grande facilità degustazioni ed esperienze. E dovendo proprio scegliere, 10 sono le aree e le località a cui dedicarsi.

Galway - Un intenso incontro con la gastronomia irlandese può essere vissuto nella contea di Galway programmando un viaggio di cinque giorni tra fattorie artigianali, pescherie e ristoranti come, per esempio, lo stellato Aniar, nel West End di Galway, o il Bib Gourmand, nonché Green Star Michelin, Kai, che usa materie prime biologiche e tracciabili, producendo anche energia con i rifiuti: di giorno è un bel caffè e di sera offre piatti semplici e ben curati, in un’atmosfera piacevolmente informale. Da non perdere, possibilità di fare un po' di foraging di alghe, regalandosi alla fine di ogni giornata un'abbondante cena.

Belfast - I pluripremiati tour gastronomici di Belfast offrono itinerari guidati da vivere a piedi, divertenti e ricche degustazioni in alcuni dei luoghi migliori del centro città. Ci si può concentrare solo sul tour gastronomico classico, ma lo si può abbinare anche al Gin Jaunt, dedicato a diverse tipologie di questo distillato; al Cocktail Circuit; alla Whiskey Walk o al particolare 5 Stop Brunch.

Burren - Il paesaggio unico del Burren, con il suo immenso merletto calcareo, è legato anche ai sapori dei suoi produttori artigianali: molto interessante il percorso "Farm to Fork", il "Market Garden" (dedicato in particolare alle squisitezze vegetali) o il "Taste of The Ocean" che offre l’opportunità di assaggiare i frutti di mare più freschi e scoprire le gioie del cibo “selvaticamente atlantico”.

Enniskillen - Dura tre ore ed è una delle opportunità da mettere in agenda. Si esplora dal punto di vista gastronomico la piccola città di Enniskillen, famosa anche per il suo castello che risale al XVI secolo, nonché per essere una delle località più belle della contea di Fermanagh, in Irlanda del Nord: caratterizzata da laghi (Erne il maggiore), fiumi e corsi d’acqua, tra gli aspetti meno noti, ma davvero interessanti, ci sono le sue eccellenze legate al gusto che con questo tour possono essere assaporate incontrando direttamente i produttori (degni di nota anche gli assaggi di distillati). Un altro divertente viaggio dedicato al cibo è la nuovissima Lakelander Food Experience, che avviene a bordo di una imbarcazione elettrica lungo la Erne Waterway.

Kenmare - La pittoresca cittadina di Kenmare, nella contea di Kerry, nota anche come The Kingdom, fa da cornice a un tour davvero piacevole che presenta, tra le altre delizie culinarie, quella del pane artigianale; produzione in cui l’Irlanda si sta sempre di più distinguendo; del caffè tostato localmente, altra recente eccellenza dell’Isola di Smeraldo; ricchi formaggi; saporite salsicce piccanti e un grande classico della cucina 100% Irish (che fa tesoro di tutto) come il sanguinaccio. Ottimo anche il gelato artigianale, prodotto con latte locale.

Waterford - La Waterford Food Story, nell’omonoma contea, è davvero completa e originale: comprende, infatti, due pernottamenti, con una prima colazione in perfetto stile irlandese al Granville Hotel e una cena al premiato Everett's Restaurant, Bib Gourmand Michelin, ospitato da un edificio del XV secolo. Anche in questa area si può fare un po' di foraging di alghe marine con Marie Power di The Sea Gardener, visitare un orto biologico e provare il suo caffè a rifiuti zero.

Lough Neagh - Intraprendere un'avventura culinaria attorno al Lough Neagh, nella zona di Belfast, sfruttando un’auto o una moto, una regala non poche soddisfazioni: non serve una guida, si fissano degli appuntamenti direttamente con i produttori ed è quindi molto facile. Il premio è l’assaggio di alcuni dei prodotti più deliziosi della regione, ma anche la possibilità di mettersi alla prova. Qualche esempio? Si visita un frutteto, si impara a fare il pane e il burro e si assaggiano birre artigianali e prodotti agricoli freschi.

Kilkenny - Oltre a bellissimi scorci e alle sue affascinanti vestigia medievali, Kilkenny offre interessanti opzioni di itinerari gastronomici: si può scegliere, infatti, tra un tour guidato con autista dedicato a produttori alimentari e artigianali dell’omonima contea o un tour culinario e culturale tra il reticolo di vie della città. Lungo il percorso si incontrano produttori di cibo e bevande, ristoratori e artigiani del cioccolato.  Menzione speciale per gli assaggi di alcuni meravigliosi piatti locali.

Dublino - Questa visita guidata è tutta dedicata al cibo tradizionale irlandese. Partendo dal Trinity College, si snoda attraverso la città, facendo tappa in pub storici, caffè, mercati e in un accogliente speakeasy (rivendita “segreta” di alcolici). I piatti forti sono le tradizionali torte di patate, il soda bread, il salmone affumicato e il caldo stufato irlandese. E per aggiungere un po' di pepe, il tour include un "piatto segreto" che non mancherà di entusiasmare il palato.

In bici - Perché non aggiungere un po' di esercizio fisico a un tour gastronomico?  La pedalata di due ore nel centro storico di Derry~Londonderry non è particolarmente impegnativa e fa venire appetito man mano che avanza, offrendo la garanzia di soddisfarlo al meglio. Come e dove? Per esempio con le ottime proposte che si gustano da Pyke 'N' Pommes Pod sul lungofiume, al Bron Café e al The Cottage.

Per maggiori informazioni: www.irlanda.com

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali