FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Attuale, stimolante, sorprendente: è Anversa

Shopping di alto livello, palazzi medievali, lo spirito del grande Rubens in una città famosa per i diamanti

Qual è il posto migliore da visitare nel 2018? Tra le 10 città selezionate da Lonely Planet, c'è anche la città belga di  Anversa, che nelle Fiandre meglio risponde ai tre parametri di scelta della giuria: attuale, stimolante e sorprendente.

Attuale, stimolante, sorprendente: è Anversa

In bilico tra gli splendori del passato e i capolavori dell’arte e del design contemporaneo, dalla Casa-Museo di Rubens alla Port House di Zaha Hadid, Anversa è la città che esalta il suo passato barocco e i Maestri Fiamminghi, con uno sguardo sempre volto al futuro.

Una terra d’artisti - Un viaggio ad Anversa (Antwerp in neerlandese) e nelle altre città d’arte delle Fiandre, Bruxelles, Bruges, Gent, Lovanio e Mechelen, è un viaggio alla scoperta della ricchezza culturale di una regione dove lo splendore arriva dall’acqua, dagli artisti, dall’architettura e dalle tradizioni come quella della birra, della gastronomia ma anche delle due ruote. Il progetto Antwerp Baroque 2018 sarà la manifestazione più evidente di questo eclettismo: un susseguirsi di esposizioni, eventi musicali, performance e iniziative con cui Anversa sublima il suo DNA barocco tra passato e presente e fa dialogare a distanza il suo cittadino più illustre, Pieter Paul Rubens, con celebri artisti contemporanei tra cui Luc Tuymans.

Shopping d’alta gamma, una tradizione - È impossibile resistere al fascino dell'architettura di Anversa. Già all’arrivo si può ammirare la magnifica stazione centrale; ci sono poi edifici come il celebre MAS e palazzi medievali come il municipio e i palazzi affacciati sulla piazza principale. Una città vocata allo shopping di qualità: del resto, già nel '500 Anversa era una delle città più ricche d'Europa. Nel XVII secolo tra i cittadini illustri si annoveravano due maestri del barocco fiammingo, Pietro Paolo Rubens e Anthony Van Dyck.

La città dei diamanti – Anversa è nota nel mondo anche per i diamanti, che qui prendono le forme più splendenti e rafinate. Ma è celebre anche per le sfilate di moda, ristoranti, caffè e meravigliosi edifici rococò: benvenuti sulla Meir. Il pittore del Barocco fiammingo, Peter Paul Rubens, era solito visitare la zona della Meir per trarre ispirazione e rilassarsi, soprattutto nel periodo in cui visse nei pressi. La sua residenza, un vero e proprio palazzo, oggi è stata trasformata nel museo "Rubenshuis", in cui si può visitare l’atelier del Maestro, entrare in contatto con il suo mondo e ammirare una selezione delle sue opere d’arte (tra cui Adamo ed Eva e L’Annunciazione), nonché le opere dei suoi contemporanei (quali Anthony van Dyck e Pieter Bruegel il Vecchio).

Musei e chiese - Da non mancare una visita al Museo d’Arte Contemporanea M HKA, dedicato all’importanza dell’arte "performativa", alla critica sociale nell’arte contemporanea e al mondo multipolare contemporaneo? Altrimenti potreste optare per il MoMu, il Museo della moda, in cui i fashionisti potranno ammirare le mostre temporanee di designer d’avanguardia. Il museo ospita principalmente i lavori di stilisti di Anversa e del Belgio e rappresenta quindi il luogo ideale per immergersi nelle creazioni radical dei designer della moda locali. Varcata la soglia del museo Plantin-Moretus sembra di ritornare al XVI secolo. Questo grandioso edificio fu in passato un’autentica fucina dell’industria tipografica europea e qui furono stampate alcune tra le opere più celebri dell’epoca con macchine per la stampa che si trovano ancor oggi in perfetto stato di conservazione.

La mano tagliata al  gigante malvagio - Nella piazza Grote Markt (Grande mercato) troverete il magnifico municipio di Anversa e la rimarchevole Fontana di Brabo, che racconta la leggendaria storia sull’origine del nome della città. La leggenda narra che l’eroe Brabo tagliò la mano del gigante malvagio Antigoon per poi gettarla nel fiume Schelda. La fontana è prospiciente il municipio, un edificio straordinario considerato uno dei più fulgidi esempi dell’architettura rinascimentale in Europa, soprattutto per un edificio governativo. Il municipio è a sua volta fiancheggiato da splendidi palazzi municipali, pregevoli edifici ognuno dei quali in passato era dedicato a un mestiere specifico.

Per maggiori informazioni: www.visitflanders.com/it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali