FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donnavventura in Toscana: dall’isola di Capraia a Carrara

Anteprima della seconda puntata del programma in onda domenica 28 giugno alle 13.50 su Rete4

Continua il nostro viaggio attraverso l’Italia, in questa seconda puntata andremo alla scoperta di Capraia, che fa parte dell’Arcipelago Toscano. È un’isola aspra e dolce al tempo stesso, con alte coste rocciose che strapiombano in mare e che rivelano la sua origine vulcanica.  

Il suo piccolo territorio racchiude tante cose interessanti, ci sono i pescatori locali con le loro storie, artisti dal respiro internazionali, attività artigianali che sfruttano ed esaltano le risorse dell’isola; per esempio, sull’isola si trovano oltre 650 specie vegetali, tra cui bacche, fiori, foglie e frutti di piante spontanee di macchia, che vengono usati seguendo antiche ricette. Ci sono le capre della Capraia, con il loro latte e formaggio, i vitigni di uve tipiche dell’arcipelago, e allevamenti ittici che prestano grande attenzione alla salute dei loro pesci.
Capraia è anche una meta conosciuta dagli amanti delle immersioni, per i fondali chiari, l’acqua cristallina e il ricco mondo subacqueo che popola quest’area marina protetta. 

Donnavventura Italia: la Toscana: più bella

Anticipazioni dalla seconda puntata del programma: Capraia, Isola d'Elba e Versilia

Tappa successiva sarà l’isola d’Elba, protagonista anche della scorsa puntata. Da Porto Azzurro raggiungeremo il nostro campo base sulla spiaggia di Biodola.
Scopriremo l’antico borgo di Marciana, Marciana Marina e Marina di Campo, con le tante attività portate avanti soprattutto da imprenditrici donna. L’esaltazione delle risorse del territorio è sempre la chiave di volta, sia che si parli di pesca, di agricoltura, allevamento di pecore o produzione di olio extravergine di oliva. 
Sul monte Calamita capiremo quanto la storia dell’isola d’Elba sia indissolubilmente legata a quella dell’estrazione dei minerali; ce ne sono alcuni come ilvaite ed elbaite, che prendono il loro nome proprio dall’isola.

 

Lasceremo L’Elba e raggiungeremo il litorale toscano, stabilendo il nostro campo base in una delle realtà più esclusive della Versilia.
Raggiungeremo Forte dei Marmi, una meta amata da sempre, e poi le Terme della Versilia, nella vicina Cinquale, rinomate per le acque salsobromoiodiche e i trattamenti a base di torba.
Saliremo di quota per raggiungere il Rifugio città di Massa, immerso nel verde e poi visiteremo la città, con le sue belle piazze e il sontuoso Palazzo Ducale.

 

E poi, a Montignoso, scopriremo la Green Beach, spiaggia pubblica costruita senza barriere architettoniche, Il lago di Porta, che è l'ultima zona paludosa della Toscana settentrionale e la storica Bottega di Adò.
La sede di questo comune così denso di cose interessanti è l’elegante villa Schiff Giorgini. Sulle alture invece, si trova il castello Aghinolfi, di lontana origine longobarda. Un complesso fortificato che culmina nell’imponente mastio ottagonale, dal quale si domina la costa tirrenica.

 

L’elegante città di Carrara sarà la nostra tappa successiva. Qui visiteremo una cava di marmo, elemento che ha reso Carrara celebre nel mondo, sin dal tempo degli antichi romani, e il castello Malaspina, un’altra meraviglia della zona. 
L’appuntamento con la seconda puntata di Donnavventura Italia è per domenica 28 giugno alle 13.50 su Rete4.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali