FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ultimo si rifiuta di posare per la cover di "Tv Sorrisi e Canzoni"

Il cantante non ha partecipato allo shooting di rito del settimanale, il direttore Aldo Vitali: "Potevamo fare un fotomontaggio ma abbiamo scelto di raccontare la verità"

Ci sono, stanchi ma sorridenti, Mahmood e Il Volo. All'appello, però, manca Ultimo. I lettori del settimanale "Tv Sorrisi e Canzoni", che per tradizione dedica la cover ai vincitori di Sanremo, troveranno in copertina solo due dei trionfatori del Festival. Come si sa, Niccolò Moriconi si è infuriato parecchio per il secondo posto e allo shooting fotografico del settimanale non si è mai presentato. "Ci siamo trovati di fronte a un piccolo dilemma, se mettere in copertina un fotomontaggio o raccontare la verità e abbiamo deciso di fare trasparenza", spiega il direttore Aldo Vitali a Tgcom24.

"A Sanremo trionfa Mahmood, la nuova musica ha trovato il suo fenomeno", si legge nel titolo accompagnato dallo strillo: "Secondo Ultimo, che scappa in albergo arrabbiato, e terzo Il Volo". "Ultimo manca dalla copertina perché è mancato da tutto quello che è successo dopo la proclamazione del vincitore - spiega il direttore Vitali - in sala stampa si è arrabbiato con i giornalisti e poi è andato in albergo, abbiamo cercato di convincerlo a venire ma era molto alterato. Non scongiuriamo la gente, siamo abituati al contrario e soprattutto avere Mahmood in copertina da solo sarebbe stato sbagliato nei confronti de Il Volo che invece erano lì, con noi, felici del terzo posto".

Insomma, per la prima volta nella sua storia, il secondo classificato non compare sulla copertina accanto agli altri protagonisti del podio: "A mia memoria è la prima volta, sono direttore dal 2012 e dal 2003 nella redazione di Sorrisi, non era mai successo e proprio per questo non ci sembrava giusto mentire. Eravamo anche nella posizione perfetta, avevamo una foto di Ultimo con il premio in mano nello stesso studio e con gli stessi fondali della cover e sarebbe stato un gioco da ragazzi fare un fotomontaggio. Ma, ripeto, non era corretto nei confronti dei lettori e degli artisti. Quest'anno per la prima volta è successo che durante lo shooting della cover con tutti i cantanti due erano malati e non hanno posato ma lo abbiamo detto. Così anche stavolta abbiamo portato avanti questa posizione di trasparenza".


Quanto al "mistero" delle due copertine di "Sorrisi", Vitali spiega: "La cover ufficiale, quella con Il Volo e Mahmood è stata scattate alle 3 di notte, dopo la conferenza stampa, ma se chiudiamo il giornale alle 5 del mattino, come succede, non riusciamo a raggiungere le edicole di tutta Italia il lunedì, così fotografiamo prima tutti i cantanti con il premio in mano, e non si sono mai rifiutati nonostante la scaramanzia. Appena viene proclamato il vincitore partiamo con la copertina che abbiamo nel cassetto per potere raggiungere tutti, poi la sostituiamo in corsa e mandiamo avanti la seconda cover, ma il contenuto del giornale è lo stesso".

 

Il direttore di "Tv Sorrisi e Canzoni" commenta infine la reazione di Ultimo: "Come spiego nel mio editoriale ha sbagliato, poteva partire da un presupposto ragionevole, che si poteva discutere, c'è stato un ribaltamento delle votazioni un po' troppo feroce perché la giuria d'onore e la sala stampa hanno fatto quadrato su Mahmood magari anche al di là di quelle che erano le loro convinzioni... detto ciò, noi siamo pronti a intervistarlo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE