FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nadia Toffa, è nata la fondazione in sua memoria

Presentata a Brescia dalla mamma della conduttrice scomparsa ad agosto. Si occuperà soprattutto di salute, ambiente e sociale


nadia toffa

A quasi quattro mesi dalla morte, è stata presentata a Brescia la fondazione in memoria di Nadia Toffa. A illustrare le finalità dell'associazione è stata Margherita Rebuffoni, madre di Nadia, che era accompagnata dal marito e dalle altre due figlie. All'incontro è intervenuto anche il sindaco della città Emilio Del Bono. La fondazione si concentrerà su tre temi: salute, ambiente e sociale.

LEGGI ANCHEAddio a Nadia Toffa, morta a 40 anni la conduttrice de Le Iene

 

La cerimonia di presentazione si è svolta a Palazzo Loggia. “Nadia nella sua vita si è sempre battuta per far sentire la voce di chi non viene ascoltato - ha detto mamma Margherita -, per portare alla luce questioni lasciate ai margini e per dare un aiuto concreto. Con questi stessi valori diamo vita alla fondazione”. 

 

Al momento i principali destinatari individuati dalla fondazione sono tre: per primo l’Istituto neurologico Carlo Besta di Milano, dove Nadia è stata in cura, quindi il reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale Annunziata di Taranto e alcune associazioni che operano nel territorio della Terra dei fuochi. Per il 15 giugno è stato già organizzato un evento benefico che si terrà al museo Santa Giulia di Brescia e tutti i fondi saranno devoluti per la ricerca contro il cancro. "Mai mi sarei aspettata così tanto sostegno dopo la morte di Nadia" ha detto la mamma di Nadia.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali