FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"La Pupa e il Secchione e Viceversa": eliminati Maestri e Sarra

Nella quarta puntata del docu-reality la coppia di Viceversa è caduta nella prova finale del "Bagno di cultura"

Quarto appuntamento con "La Pupa e il Secchione e Viceversa", il docu-reality condotto da Paolo Ruffini. Ad abbandonare la contesa questa volta è stata la coppia di "Viceversa", composta dalla Secchiona Sandra Maestri e dal Pupo Marco Sarra

"La Pupa e il Secchione e Viceversa": palpeggiamenti rivelatori e Pupi nudi sotto la doccia

 

LEGGI ANCHE"La Pupa e il Secchione e Viceversa": Martina e De Lauretis eliminati | Guarda il sexy body painting

 

Nella prova finale del "Bagno di cultura", i due se la sono vista con Mazzoni e Angelica, arrivati per la seconda settimana allo scontro decisivo e per la seconda settimana salvatisi per il rotto della cuffia. La prova ha visto il solito florilegio di strafalcioni, come Gheddafi scambiato per Lino Banfi. A risultare fatale però è stato il mancato riconoscimento di Diletta Leotta da parte di Sandra Maestri. 

 

 

La puntata ha visto Pupe e Secchioni (e Viceversa) cimentarsi in prove di diversa natura: dalla capacità di stirare a quella di twerkare (in cui le Pupe si sono dimostrate ovviamente più all'altezza degli imbranatissimi Secchioni). E poi il grande classico del riconoscimento al tatto. Alcuni ormai conoscono il corpo del compagno a memoria. Ma non per tutti è così: la Manente non ha riconosciuto Santagati. Ma lei ha spiegato il perché: "E' colpa sua perché non si fa toccare!". Carlotta, ancora scottata dal bacio tra la influencer e il suo De Benedetti, non ha perso occasione di tirare una frecciata: "E' l'unica che non ha riconosciuto il suo Secchione: hai visto cosa succede a volere più uomini? Che ti ritrovi senza  nessuno".

 

POTREBBE INTERESSARTI:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali