FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ivana Spagna: "Vedo i defunti e parlo con loro"

A "Live - Non è la dʼUrso" la cantante racconta le proprie esperienze paranormali

 

Ivana Spagna è una delle ospiti di "Live – Non è la D’Urso" per parlare del tema dell’aldilà e dei suoi rapporti con i defunti. La cantante racconta di aver visto delle presenze nella sua stanza da letto: "C’era una donna inginocchiata che scriveva, l'ho vista perché la mia gatta ha iniziato a miagolare, aveva pantaloni marroni e una  maglia rosa. Somigliava a Giuditta Passa. Dopo alcuni anni ho cambiato lato del letto e nemmeno il tempo di addormentarmi che vedo un uomo vestito di scuro con la barbetta: Giulio Ricordi, al quale apparteneva questa casa".

 

La sua esperienza lascia scettici alcuni degli ospiti in studio come Alessandro Cecchi Paone ma la cantante tiene a precisare: "Non voglio convincere nessuno di questo, oltretutto è quasi un anno che sto prendendo pastiglie per dormire. Un po' mi spiace non avere più questi incontri".

 

Di fronte al dubbio che possa trattarsi di semplice suggestione dovuta a un particolare shock, Spagna aggiunge: "No, non è un sogno, io queste persone le ho viste. Ho avuto contatti in sogno con i miei genitori, che mi hanno detto cose poi avveratesi. Oramai questa cosa fa un pochino parte della mia vita".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali