FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"It" compie 30 anni: nel 1990 la prima apparizione in tv

Il personaggio horror divenuto cult mostrò per la prima volta il suo volto sulla Abc

tim curry, it
Da video

Era il 18 novembre 1990 quando It, il pagliaccio assassino, mostrò per la prima volta il suo terrificante volto in tv, in una miniserie della Abc. Pennywise, il Pagliaccio Ballerino creato dalla mente di Stephen King, si materializzò così nei salotti degli americani ed entrò di prepotenza negli incubi di un'intera generazione. L'adattamento televisivo fu diretto dal regista Tommy Lee Wallace, mentre il ruolo da protagonista andò a Tim Curry. 

Dal romanzo alla tv - La mini-serie horror rappresenta un'icona intoccabile per un'intera generazione, tuttavia la produzione della serie non fu affatto semplice. Inizialmente nel progetto fu coinvolto Romero, che ebbe però dei forti conflitti con la produzione dopo che la Abc decise di condensare il corposo romanzo di King in tre parti. Venne allora chiamato Tommy Lee Wallace e le puntate divennero solamente due.

 

Trent'anni di "It", il pagliaccio assassino di Derry

 

Tim Curry perfetto per il ruolo - Per il ruolo di It, invece, vennero presi in considerazioni Malcolm McDowell e Roddy McDowall, ma il regista voleva a tutti i costi Tim Curry, con cui aveva già lavorato nel 1988 sul set di "Ammazzavampiri 2". L'attore mise così a segno il secondo ruolo iconico della carriera, dopo essere stato il transessuale bisessuale del "Rocky Horror Picture Show".

 

I tre volti di It - Oltre a quella apparsa in tv, vennero pensate due maschere alternative per il protagonista. La prima in stile del pagliaccio triste (clown hobo), mentre la seconda dall'aspetto più terrificante di quella andata in onda. A rendere unico il personaggio ci pensò la carnagione candida, che lo faceva assomigliare a un cartone animato vivente. 

 

Ti potrebbe interessare:

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali