FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Intramontabile "Beautiful": 30 anni di amore con il pubblico italiano tra intrighi, matrimoni e lusso sfrenato

Il 4 giugno del 1990 sbarcava in Italia quella che sarebbe diventata la soap opera più longeva e amata nel nostro Paese

Trent'anni senza perde nulla del suo appeal. Il 4 giugno del 1990 andava in onda per la prima volta in Italia "Beautiful". Presentata come un evento la soap era sbarcata su Raidue per passare poi nel 1994 su Canale 5 dove le storie, gli intrighi e gli amori della ricca e potente famiglia Forrester sono andate in onda ininterrottamente fino a oggi, tutti i giorni dal lunedì al sabato. 

"Beautiful", 30 anni di storia d'amore con l'Italia: guarda le foto più belle

LEGGI ANCHE: E' morto Fred Willard, protagonista di "Beautiful" e "Modern Family"

 

100 matrimoni celebrati, 22 bambini nati e sempre 22 personaggi passati a miglior vita, di cui 3 resuscitati e 3 in "visita" dall'aldilà'. 4160 ore di girato, 8.300 puntate, oltre 374mila pagine di copione, più di 1700 set allestiti. Numeri che riassumono solo in parte l'universo di "Beatiful" (il titolo originale è "The Bold and the Beautiful").

 

In tutti questi anni Ridge, Brooke, Eric e Stephanie sono diventati personaggi familiari, citati, e parodiati: vere e proprie icone in Italia e nel mondo. La passione, l'attenzione e la fedeltà con cui i telespettatori seguono, di puntata in puntata, lo sceneggiato firmato e ideato da William e Lee Phillip Bell hanno premiato negli anni - e premiano ancora oggi - gli ascolti. Trasmesso in oltre 100 Paesi - tra questi Botswana, Bulgaria, Fiji, Iran, Lituania, Rwanda, Arabia Saudita e gli Emirati Uniti - viene visto da 35 milioni di telespettatori giornalieri nel mondo: è la soap opera più vista in termini assoluti, pluripremiata, seguita in media su Canale 5 da 2.846.000 spettatori (15.1% di share). 

 

Bradley Bell, produttore esecutivo e capo sceneggiatore che ha raccolto il timone dei suoi genitori ha detto: "Sono molto orgoglioso che la serie duri da 30 anni. Credo che abbiamo creato una sorta di famiglia allargata per i nostri telespettatori. È difficile trovare cose nella vita su cui contare". Insieme alle romantiche storie familiari - intrise di glamour e moda - la serie ha sensibilizzato il pubblico su importanti tematiche sociali. Per esempio, nel 2001, il personaggio di Antonio Dominguez ha rivelato la sua sieropositività; nel 2015, "Beautiful" ha trattato il tema transgender con il personaggio di Maya Avant guadagnandosi così una nomination ai GLAAD Awards. Non solo, si è parlato, inoltre, di eutanasia, abusi sui minori, cancro e dell'agognato problema dei senzatetto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali