FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Anche Ellen Pompeo si inginocchia per Floyd: "Sono scioccata da quante armi vedo intorno intorno a me..."

Lʼattrice di Greyʼs Anatomy alla marcia di Los Angeles condivide un video su Twitter

Anche Ellen Pompeo, la storica dottoressa Meredith Grey protagonista dell'iconica serie Grey's Anatomy scende in campo per chiedere giustizia per l’omicidio di George Floyd. L'attrice ha sfilato a Los Angeles e si è inginocchiata insieme alle migliaia di altri manifestanti sostenendo il movimento Black Lives Matter e ha poi condiviso un video in cui si dice scioccata dal numero di armi impugnate dalla polizia durante il corteo...  

Anche Ellen Pompeo si inginocchia per Floyd

La Pompeo, che vive a West Hollywood con la sua famiglia, è sposata con un afroamericano e da sempre è impegnata nella lotta contro il razzismo, ha manifestato con con occhiali e mascherina e ha poi pubblicato su Twitter un video con una diretta in cui spiega la situazione in tempo reale e si dice scioccata dall'enorme dispiego di mitragliatrici e carri armati da parte della polizia armata fino al collo: "Sono stata a diverse proteste prima d’ora, non molte, ma sicuramente sono stata alla Women’s March e alle Climate Change Marches, qui a Los Angeles. La marcia delle donne era probabilmente grande dieci volte questa qui in West Hollywood e ci sono altri cortei in Los Angeles, ma il punto è questo: non c’erano agenti della Guardia Nazionale armati, con mitragliatrici, non c’era polizia con armi automatiche. Sono stata ad altre proteste e non ho mai visto la polizia con le mitragliatrici, né la Guardia Nazionale con le mitragliatrici. Stiamo marciando per le vite delle persone di colore, siamo qui per dire che contano, e ci sono le mitragliatrici. ... Non ho mai visto una tale dimostrazione di forza in pieno giorno qui. Perché alla marcia delle donne non c’erano armi automatiche, perché non c’erano alle marce per l’orgoglio omosessuale. Qui ci sono armi ovunque. Non so, ditemi voi...".

 

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali