FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Le Iene", Taylor Mega sbarca su Tinder e... si becca tre rifiuti!

Lʼinfluencer ha cercato di sedurre tre ragazzi a caso, ma senza successo

Con il suo fisico Taylor Mega potrebbe avere qualsiasi ragazzo, ma non tutti sono preparati a gestire le sue curve. "Le Iene" hanno proposto alla influencer di registrarsi su Tinder con un nome finto per sedurre tre ragazzi. Per il primo appuntamento si è presentata per quella che è, ma non è andata bene. Nel secondo appuntamento ha giocato la carta "brava ragazza" ma si è beccata un due di picche. Solo in versione sadomaso è riuscita quasi a convincere il pretendente.

Il primo a cadere nella trappola è Billy, un ingegnere di 35 anni. Dopo qualche convenevole, Taylor va dritta al punto: vuole un amante ben dotato ed è disposta a pagare bene. La richiesta manda in crisi Billy, che teme di non essere all'altezza e abbandona quindi il campo.

Per l'appuntamento con Antonio, artigiano 36enne, Taylor si presenta in versione brava ragazza. Una volta svelata la sua vera identità, Antonio le chiede perché si sia iscritta a Tinder. La risposta della Mega è spiazzante: "Sono vergine e molto credente. Ti va di pregare con me?". La situazione non convince il pretendente, che alza i tacchi e se ne va.

L'ultima speranza è il 24enne Lorenzo, di professione operaio. L'appuntamento inizia bene fino a quando non spunta Frank, lo "schiavo" sadomaso della influencer. Dopo averli presentati, Taylor fa la proposta indecente a Lorenzo: "Vorresti essere il mio nuovo schiavo? Ti pago". Anche in questo caso però la Mega si becca un bel due di picche. Niente da far, Tinder non fa proprio per lei...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE