FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Wonder Woman 1984", ecco il primo trailer in italiano

Presentato al "Comic Con Experience São Paulo in Brasile"

Dal 1984 al 2020 è un attimo. E' l'inizio di una nuova era. "Wonder Woman 1984" arriverà nelle sale a giugno 2020, intanto è stato rilasciato il primo trailer ufficiale che promette di stupire. A vestire i panni della supereroina è Gal Gadot, che da tempo sui social delizia i follower con chicche esclusive e dietro le quinte. La pellicola della regista Patty Jenkins sta dunque per arrivare.



LEGGI ANCHE > Gal Gadot pubblica su Instagram la foto del nuovo costume di Wonder Woman


Il trailer è stato presentato al Comic Con Experience di San Paolo del Brasile e ora si spera che la pellicola superi il successo del 2017 quando ha incassato 822 milioni di dollari. 

"Wonder Woman 1984", i quattro poster


Nel cast  anche Chris Pine (nei pacci di Steve Trevor), Robin Wright  e Connie Nielsen. Mentre la rivale è  la new entry Kristin Wiig. Quanto al tuffo negli Anni 80, la regista ha dichiarato: "Accadde qualcosa in quel decennio che davvero segnò l’inizio del mondo moderno. E' stato un decennio meraviglioso, con musica fantastica. Sarà affascinante vedere Wonder Woman in un momento storico così estremo e allo stesso tempo unico".


TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali