FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pausini e Biagio, avvio trionfale del tour negli stadi | E lei dice: "Dopo mi fermo per due anni"

Oltre tre ore di musica per la data inaugurale di Bari

E' partito in grande stile il tour negli stadi di Laura Pausini e Biagio Antonacci. La coppia di artisti ha incendiato il San Nicola di Bari con uno show di oltre tre ore, durante il quale si sono divisi il maestoso palco. La Pausini ha annunciato che dopo il tour si fermerà per un paio di anni. Una decisione influenzata in parte dal collega: "Ricerco sempre la perfezione. Biagio mi ha insegnato a essere un po' più tranquilla".

Pausini-Antonacci, alchimia perfetta sul palco

Laura e Biagio hanno giocato con i rispettivi repertori, accompagnandosi e scambiandosi i brani, oltre a duettare davanti ai loro "Pausinacci" in delirio, come hanno scherzosamente ribattezzato i fan. Il tour negli stadi li porterà in giro per l'Italia per 11 serate (prossimo appuntamento il 29 giugno all'Olimpico di Roma, poi doppia data a San Siro a Milano il 4 e 5 luglio). Una grande festa, in cui si avverte la complicità e la stima profonda dei due professionisti. "Tutto questo è nato dalla nostra voglia di stare insieme - racconta Laura, poco prima di salire sul palco - Non c'era una volontà discografica dietro. Per assurdo, vorremmo che l'attitudine fosse quella di fare pianobar, anche se in uno stadio".

Nessun litigio tra i due big della musica ("Solo quando durante le prove di un tango Laura mi ha infilzato con il suo tacco 26", scherza lui) e piena sintonia anche per la divisione di spazi e scaletta. Solo su una cosa si è imposta la cantante romagnola: "Nessun ospite. E non canto neanche brani scritti da altri cantautori: mi sembra una questione di rispetto. Ho ancora tanti anni davanti per cantare il mio repertorio".

LO SHOW DI LUCA TOMMASSINI - L'unico "ospite" d'eccezione è Luca Tommassini, direttore artistico del tour, che ha convinto la Pauisini a vestire i panni di Freddie Mercury ("ero scettica, ma pensava che avessimo molto in comune") o Antonacci a cimentarsi con il ballo. "Volevamo divertirci e Luca l'ha capito prima di noi. E' stato un modo nuovo per noi di lavorare", concordano i due artisti.

PAUSINI: "MI FERMO PER DUE ANNI" - Uno spettacolo curato in ogni dettaglio, che potrebbe anche approdare al cinema. "Stiamo filmando tutto, anche se non diventa niente, da vecchia lo voglio rivedere" ammette lei, che poi svela di volersi fermare per due anni. "Una cosa ho imparato da Biagio: a essere un po' più tranquilla. Ho sempre esagerato nella ricerca della perfezione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali