IN "DON'T LOOK UP"

Leonardo DiCaprio "disturbato" dal nudo di Meryl Streep sul set

L'attore ha insistito perché non si mostrasse senza veli per il film "Don't Look Up"

15 Dic 2021 - 10:23
1 di 14
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

Per "Don’t Look Up" Meryl Streep non avrebbe avuto problemi a spogliarsi. A sorpresa, però, è stato il co-protagonista Leonardo DiCaprio a insistere perché non girasse la scena di nudo. "Per lui è una figura speciale nella storia del cinema. Non gli sarebbe piaciuto vedere il suo tatuaggio sulla parte bassa della schiena, anche solo mentre camminava nuda per un secondo", ha spiegato a "The Guardian" il regista Adam McKay.

Nell'ironico disaster-movie Meryl Streep interpreta il surreale Presidente degli Stati Uniti Janie Orlean (parodia di Donald Trump) che deve fare i conti con un asteroide in grado di distruggere la Terra. Nel cast anche Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence, nei panni di due astronomi che cercano in tutti i modi di evitare il disastro.

A quanto dichiarato dal regista Adam McKay la Streep "non avrebbe fatto una piega" all'idea di mostrarsi nuda, ma sarebbe stato invece DiCaprio a insistere per non girare la scena: "Venne da me e disse 'Hai davvero bisogno di farlo vedere?'. Io gli risposi 'È il presidente Orleans, non è Meryl Streep'. Per lui Meryl è una figura regale della storia del cinema". Alla fine il regista decise di non rinunciare al ciak, ma di utilizzare una controfigura per non fare mostrare il prezioso e "regale" lato B della Streep.

Meryl Streep, i primi 70 anni della più amata di Hollywood

1 di 54
© ipa © ipa © ipa © ipa

© ipa

© ipa

Ti potrebbe interessare:

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri