FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La troupe di James Bond dimentica un furgoncino e semina il terrore nella base RAF

Avevano girato la scorsa settimana alcune scene del nuovo film "No Time To Die"

Oltre 400 persone sono state evacuate dalla base RAF di Brize Norton, in Inghilterra, per un veicolo sospetto. Fortunatamente si è trattato di un falso allarme, causato da un furgoncino"dimenticato nella zona militare dalla troupe del nuovo film di James Bond "No Time To Die". "Hanno smontato tutto lo scorso venerdì, ma qualcuno si è dimenticato il mezzo fuori dalla mensa", ha rivelato una fonte al "Sun".

 

La sicurezza ha quindi lanciato l'allarme ed evacuato la zona, delimitando l'area con un cordone di sicurezza e facendo intervenire cani anti-bomba. Immediatamente è stato informato dell'accaduto al Segretario di Stato per la difesa Ben Wallace, che è stato tenuto al corrente fino al cessato allarme.

 

"Non è chiaro se il furgoncino appartenesse alla produzione del film o a una compagnia di noleggio. E' stato un errore enorme, che ha messo in moto imponenti procedure di sicurezza. Spero che vengano presi provvedimenti, ma non negheremo l'accesso alla base ad altre produzioni cinematografiche", ha continuato la fonte. La base già in passato era stata infatti la location di altri film action come "Mission Impossible - Fallout".

Ecco il primo bacio sul set per James Bond

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali