FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Kanye West dona 2 milioni di dollari per far studiare la figlia di George Floyd

Il rapper, marito di Kim Kardashian, ha istituito un fondo universitario per coprire le tasse scolastiche della bambina

Gianna Floyd, la figlia di George Floyd, il 46enne afroamericano ucciso da un poliziotto la scorsa settimana, ha solo 6 anni, ma del suo futuro scolastico non dovrà preoccuparsi più. Kanye West infatti ha istituito un fondo che coprirà interamente le tasse richieste per i suoi studi, università compresa. Per esprimere il suo sostegno alla famiglia Floyd e alla Black Lives Matter il rapper ha donato in tutto 2 milioni di dollari, che copriranno anche le spese legali per le famiglie di Arbery e Taylor, uccisi rispettivamente in Georgia il 23 febbraio e a Louisville il 13 marzo di quest’anno.

Kanye West e Kim Kardashian, che coppia regale!

Duramente criticato negli anni passati per il suo appoggio a Donald Trump il marito di Kim Kardashian questa volta prende una posizione decisamente anti-governativa, dopo essere sceso anche lui in piazza a Chicago insieme al movimento "Black lives Matter".
Pur senza commentare la tragica morte di George Floyd, Kanye West ha voluto esprimere il suo completo e sentito appoggio alla famiglia e al popolo afro-americano.

 


L’artista ha anche deciso di supportare le aziende di imprenditori afroamericani con contributi finanziari nella sua città natale, Chicago. Anche la moglie Kim Kardashian non è rimasta con le mani in mano e si è offerta di pagare le spese mediche per uno dei manifestanti feriti durante una delle tante manifestazioni che si sono svolte in questi giorni.

 

Come i coniugi West-Kardashian sono tantissimi gli artisti e le star che in questi giorni stanno prendendo posizione  scendendo in piazza per protestare e far sentire la propria voce.

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali