FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

J-Ax: "La sofferenza mi schiacciava la testa ma la musica mi ha salvato ancora"

Il rapper presenta sui social il nuovo singolo "Una voglia assurda"

"Devo essere sincero. Per un lungo momento ho lasciato che questo virus vincesse su di me". J-Ax si racconta su Instagram e annuncia l'uscita del nuovo singolo "Una voglia assurda" dal 29 maggio. L'isolamento e, ancora una volta, la musica, lo hanno aiutato a riflettere e a scrivere. Il rapper ha postato un video in cui si mostra intento a radarsi con la schiuma da barba che cosparge tutta la testa. Fino a far riemergere il tatuaggio che ha sul cranio.

 

LEGGI ANCHE > 

"Supercalifragili", per J-Ax e Annalisa non basta la pillola di Mary Poppins

 

"La sofferenza che vedevo in giro - racconta l'ex Articolo 31 - mi schiacciava la testa sul pavimento, impedendomi di muovermi, pensare, creare. Ma la musica mi ha salvato ancora, come già era successo a 20 anni e qualche anno fa".

 

Ax ha voluto scrivere un nuovo pezzo per celebrare "il fatto che possiamo rialzarci e guardare al futuro con un sorriso". "È vero - conclude - questo è un mondo nuovo, ma non significa che dobbiamo vivere a metà. Possiamo tornare a ridere, giocare, baciarci. A vivere. E io voglio farlo anche più intensamente di prima. Sono tornato".

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali