FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Hugh Jackman sarà ancora una volta Wolverine in "Deadpool 3"

Ryan Reynolds ha condiviso un video per annunciare il terzo capitolo del cinecomic con tanto di sorpresa finale

Hugh Jackman
IPA

Hugh Jackman tornerà a vestire i panni di Wolverine, abbandonato nel 2017 dopo sette film.

L'annuncio esplosivo è arrivato a sorpresa: l'attore australiano sarà ancora il celebre e iconico mutante nel terzo capitolo di Deadpool con Ryan Reynolds. E' stato proprio quest'ultimo a darne notizia, con la solita ironia che lo contraddistingue. In un video social, Reynolds ha raccontato ai fan l'avanzamento dei lavori per il nuovo film dedicato al Mercenario Chiacchierone. A un certo punto sullo sfondo si intravede passare Hugh Jackman a cui Ryan Reynolds chiede con nonchalance: "Ehi, Hugh, ti va di interpretare Wolverine ancora una volta?". "Sì, certo" ribatte l’altro.

 

Dopo che la Disney ha inglobato la 20th Century Fox, Marvel Studios introdurranno Deadpool, X-Men e Fantastici 4 nell’Universo Cinematico Marvel. Il terzo film di Deadpool farà quindi il suo ingresso in questo scenario cercando durante questa transizione di mantenere inalterato il suo spirito sopra le righe e irriverente (come promesso dal boss Marvel, Kevin Feige). Nel video postato sui suoi canali social Ryan Reynolds (che intanto è in attesa del quarto figlio da Blake Livery), ha parlato proprio di questo e dell'impegno nell'ultimare il nuovo film: "Ciao a tutti, siamo estremamente tristi per aver saltato la D23 Expo, ma abbiamo lavorato sodo al prossimo film di Deadpool per molto tempo".

L'attore, che ha interpretato l'ultima volta Deadpool nel 2018, ha poi spiegato: "Ho dovuto scavare nella mia anima per questo film. La sua prima apparizione nell’UCM ovviamente deve essere speciale. Dobbiamo essere fedeli al personaggio, trovare profondità, motivazioni, perché ogni Deadpool deve essere unico". Dopo un’esilarante dissertazione sulla preparazione e l’allenamento durissimo a cui si sta sottoponendo per interpretare il suo personaggio, arriva la sorpresa con l'apparizione del collega e lo svelamento della sua partecipazione al film. Poi in bella vista appare il logo di Deadpool "graffiato" dagli artigli del mutante e arriva anche data di uscita nelle sale, fissata per il 6 settembre 2024.

Hugh Jackman nei panni di Wolverine 

Quella di Jackman sarà probabilmente solo una breve apparizione, dopo che l'attore ha detto addio al suo amato eroe nel 2017 con il superbo "Logan", diretto da James Mangold. La prima apparizione nei panni di Wolverine è stata in "X-Men" (2000). Successivamente il personaggio è stato protagonista di "X-Men 2" (2003) e di "X-Men – Conflitto finale" (2006) e anche in "X-Men - Giorni di un futuro passato" (2014). La storia di Logan è poi proseguita come spin-off in "X-Men le origini - Wolverine" (2009), "Wolverine - L’immortale" (2013) e in "Logan - TheWolverine" (2017).

 

"Deadpool 3" verrà diretto da Shawn Levy, terza collaborazione fra il regista e Ryan Reynolds dopo "Free Guy" e "The Adam Project". A proposito di ritorni, Zazie Beetz ha confermato che vestirà di nuovo i panni di Domino anche nel nuovo capitolo, mentre Rhett Reese e Paul Wernick, sceneggiatori di "Deadpool" (2016) e "Deadpool 2" (2018), sono al lavoro sulla nuova versione della sceneggiatura dopo una prima stesura.

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali