FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Elodie pubblica gli insulti sessisti ricevuti sui social dopo la polemica con la Lega

Continua il botta e risposta social tra la cantante e il partito di Salvini (e i sui fan)

In un articolo del Corriere della Sera, Elodie aveva espresso il suo dissenso verso la politica della Lega. Dopo che Salvini aveva condiviso sui suoi profili social una foto in cui riprendeva le dichiarazioni rilasciate dalla cantante, ben presto quest'ultima è stata travolta da un coro di insulti sessisti dei fan del Carroccio. Su Twitter Elodie ha voluto così mostrare alcuni degli attacchi che le sono stati rivolti, e ha commentato in maniera laconica: "E noi donne vi mettiamo pure al mondo".

 

LEGGI ANCHE > Da Elodie a Emma Marrone, solidarietà per Sylvestre: "Sergio sei una roccia"

 

Nel collage di insulti pubblicati da Elodie si va da "Cerca solo visibilità questa f**a da quattro soldi" a "Ste zo***le con la pandemia non hanno più lavoro e in qualche modo devono farsi notare", da "Questa tipa non si sa fare neanche il bidè la mattina e vestirsi" fino a "È un'estracomunitaria non merita di stare a casa nostra" e "Bada a cantare, schifosa, vattene".

 

"Non mi piace come la Lega accalappia voti. Quando hai un ruolo politico hai un megafono. E se offendi gratuitamente qualcuno scatenando odio ti assumi una grande responsabilità. Vorrei avere dei veri punti di riferimento a rappresentarci", aveva spiegato Elodie al Corriere, aggiungendo: "Il Paese è meglio di chi lo rappresenta. Certo, c'è tanta ignoranza e sarebbe bello che chi ci governa la diminuisse, anziché far leva su quello".

 

Le parole della cantante di "Andromeda" era state poi rilanciate sui profili social della Lega e di Matteo Salvini (un consolidato modus operandi di risposta a qualsiasi polemica/critica a loro indirizzata, rispedita al mittente) accompagnate dal commento: "Non la pensi come lei? Sei ignorante". Prevedibile e "telefonato" il passo successivo: l'inizio della valanga di insulti rivolti a Elodie.

 

Il dibattito a distanza era iniziato a giugno. Dopo la finale di Coppa Italia tra Juventus e Napoli, la cantante era corsa in soccorso dell'amico Sergio Sylvestre che aveva dimenticato le parole dell'inno ed era stato aspramente criticato. In primis dal leader della Lega, che aveva pubblicato un post che accusava: "Sbaglia l'inno e saluta col pugno chiuso. Ma dove l'hanno trovato? Povera Italia". In quel caso Elodie su Twitter non le mandò a dire: "Non perde mai occasione per dimostrare quello che è, un uomo piccolo".

 

Elodie come Lorena Forteza nel video di "Ciclone" di Takagi & Ketra

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali