FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Da Beyoncé ad Ariana Grande, star in fuga dai Grammy... tranne Lady Gaga

Grandi assenze alla cerimonia di premiazione, in programma il 10 febbraio a Los Angeles

Da Beyoncé ad Ariana Grande, star in fuga dai Grammy... tranne Lady Gaga

Manca poco alla 61° edizione dei Grammy Awards, che quest'anno si preannuncia costellata di grandi assenti. Tante star della musica hanno infatti declinato l'invito alla cerimonia di premiazione, che si terrà il 10 febbraio a Los Angeles. Tra queste Beyoncé (che non è nominata in nessuna delle categorie principali), Kanye West, Drake, Ariana Grande (per protesta) e Taylor Swift, che ha rinunciato per amore. Fa eccezione Lady Gaga, che pur di esserci ha detto di no ai Bafta.

A quanto riporta "Variety", Ariana Grande ha rinunciato all'ultimo minuto a causa di alcuni screzi con l'organizzazione. Il suo nome, infatti, campeggia ancora sui cartelloni in giro per Los Angeles ma il 10 febbraio non salirà sul palco dello Staples Center. La Grande se n'è andata sbattendo la porta - nonostante l'album in uscita - dopo che i produttori dello show le hanno vietato di cantare la sua hit "7 rings".

Beyoncé e Jay-Z hanno tenuto banco nel 2018, con il loro primo album in coppia "Everything Is Love", ma i Grammy sembrano non essersi accorti di loro. I Carters, infatti, sono stati esclusi dalle maggiori categorie e hanno quindi deciso di non scomodarsi, ma di guardarsi la serata dal divano di casa.

Grammy Awards, ecco i grandi assenti

Dopo essere apparsa a sorpresa ai Golden Globe, Taylor Swift ha deciso di snobbare la cerimonia per accompagnare il fidanzato attore Joe Alwyn ai Bafta. Scelta opposta per Lady Gaga, che ha invece scelto di rinunciare agli Oscar inglesi (dove è candidata come miglior attrice) per presenziare alla notte dei Grammy.

Non è una sorpresa il rifiuto di Drake, la cui ultima apparizione risale al 2013. L'artista è candidato in ben 10 categorie ma anche quest'anno salterà l'evento per protesta contro l'istituzione che lo etichetta solo come rapper. Anche Kanye West ha da tempo problemi con i Grammy, colpevoli a suo dire di non rappresentare a sufficienza gli artisti provenienti dall'hip hop.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali