FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Antonacci e Pausini, il tour negli stadi "come se fosse un invito a casa nostra"

I due artisti hanno anticipato a "Tv Sorrisi e Canzoni" il progetto estivo che li vedrà compagni di palcoscenico

Antonacci e Pausini, il tour negli stadi "come se fosse un invito a casa nostra"

Laura Pausini e Biagio Antonacci sono pronti a scendere in campo, protagonisti insieme della prossima estate di un tour nei principali stadi italiani con 11 appuntamenti live. Il fischio di inizio è previsto per il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari. I due hanno raccontato a "Tv Sorrisi e Canzoni" il "Laura Biagio Tour 2019", un viaggio come amici, complici, compagni di palcoscenico, "come se fosse un invito a casa nostra".

Intanto il 22 marzo uscirà il nuovo singolo che li vede duettare, "In questa nostra casa nostra": non era mai accaduto che un brano venisse ideato e composto dallo stesso Antonacci per unire le loro due voci. Il brano nasce dal desiderio di continuare a percorrere insieme una strada fatta di collaborazioni che continua da quasi vent'anni. E proprio questa complicità è il motore del loro primo tour che li vedrà fianco a fianco.

I due artisti stanno lavorando mettendo a punto al scaletta: una lista delle canzone che fatica a stare sotto le quattro ore e mezzo. Quello che vogliono è cantare l'uno le canzoni dell'altro. Laura Pausini rivela al settimanale: "Io faccio il tour per cantare le canzoni di Biagio". E sottolinea: "Negli anni abbiamo condiviso tantissime cose e lui ha scritto pezzi importanti per me. Vorrei che la gente vedesse che siamo semplicemente due amici che fanno i cantanti".

A proposito di canzoni, Antonacci racconta: "E' la prima volta dopo trent'anni che canto così tante canzoni che non ho scritto. Cercherò di farle mie il più possibile". In questo progetto condiviso "avere Biagio al mio fianco mi fa sentire protetta", dice la cantante de "La solitudine", che punta a far capire "che un uomo e una donna possono condividere un progetto anche senza stare insieme. Lui è un fratello che non ho avuto".

Alla domanda su quale canzone i due preferiscano cantare insieme, Biagio sceglie "Resta in ascolto", mentre Laura indica "Sognami".

LE COLLABORAZIONI ANTONACCI-PAUSINI - La prima collaborazione tra le due star risale al 2000, quando Antonacci scrive per Laura Pausini il brano “Tra te e il mare”, contenuto nell’omonimo album della cantante. Nella tappa milanese, (2 dicembre 2001 al Mediolanum Forum) per la prima volta va in scena un duetto. Nel 2004 Biagio scrive per Laura il brano “Vivimi” contenuto nell’album “Resta in ascolto”, disco pubblicato anche nella versione spagnola “Escucha”. Con questa versione nel novembre 2005 vince il Latin Grammy Award nella categoria Miglior Album Pop Femminile e, nel 2006, si aggiudica il Grammy Award nella categoria Miglior Album Pop latino dell’anno e il Billboard Latin Music Award per la categoria Album Pop latino femminile dell’anno. Sempre nel 2006 Antonacci conquista due “ASCAP Latin Music Award” come autore di “Viveme”, versione spagnola di “Vivimi”. Il cantautore ha scritto per Laura anche “Lato destro del cuore”, “È a lei che devo l’amore” e “Tornerò (con calma si vedrà)”, brani contenuti nell’album “Simili” del 2015.

LE DATE DEL TOUR - Il "Laura Biagio Tour 2019" sarà il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari, il 29 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, il 4 e il 5 luglio allo Stadio di San Siro di Milano, l’8 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, il 12 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna, il 17 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 20 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, il 23 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara, il 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina e l’1 agosto alla Fiera di Cagliari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE