FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Solitudine al tempo Covid, lo studio: "Aumentata del 5% durante la pandemia"

Le conseguenze dell'isolamento sociale legato a telelavoro e Dad

Donna triste, stress
istockphoto

Il Covid ha creato una pandemia di solitudine nel mondo, aggravando dinamiche sociali già in partenza problematiche.

È la riflessione che arriva da uno studio di

Mareike Ernst

, dell’università tedesca

Johannes Gutenberg

a Mainz, pubblicato sulla rivista American Psychologist. Gli esperti tedeschi hanno condotto una meta-analisi considerando i dati di 34 studi eseguiti in quattro continenti coinvolgendo un totale di 200mila partecipanti. Tutti gli studi considerati hanno confrontato i livelli di solitudine pre e post- pandemia. È emerso che in media

i livelli di solitudine sono aumentati del 5% durante la pandemia

, un dato significativo che andrà ulteriormente esaminato per le differenti fasce d’età.


 


A lanciare l'allarme solitudine è stato di recente anche il British Medical Journal con un maxi-studio condotto da Melody Ding, Sydney School of Public Health, Faculty of Medicine and Health, presso la University of Sydney in 113 paesi del mondo su dati relativi al periodo 2000-2019, quindi prima della pandemia. Dal lavoro è emerso che già prima del Covid la solitudine nelle nazioni industrializzate riguardava una persona su tre, mentre una su 12 ne soffre in modo grave, tale da avere ricadute importanti sullo stato di salute psicofisica.


 



 


Anche il British Medical Journal ha avvertito sui possibili riflessi negativi della pandemia. A conferma del disagio, arriva anche la denuncia su BBC Health del numero di aiuto anti-suicidio attivo in Gran Bretagna che segnala nei due anni passati un aumento notevole delle chiamate alla loro linea proprio per solitudine e senso di isolamento.


 


Secondo Ernst sarà importante indagare in che misura all'aumento indiscusso dell'isolamento sociale legato a telelavoro, didattica a distanza e altri condizionamenti del distanziamento sociale da Covid, segua un aumento della solitudine percepita dalle persone e quali siano i soggetti più vulnerabili. Infine, sarà importante indagare

l'impatto della solitudine sulla salute fisica

dato che numerosi studi hanno legato il fenomeno ad aumento di rischio di mortalità prematura e di diverse patologie.


 


Lo smartworking dei sogni è a Lipari: vitto e alloggio a chi dà una mano in un'azienda agricola


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali