FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fabrizio Corona con Nina Moric a scuola da Carlos

Ai domiciliari da dicembre per curare il suo stato di salute mentale

E' uscito dal carcere lo scorso 7 dicembre per scontare il resto della pena (ha accumulato 9 anni circa) in un istituto di cura fuori Monza e ora ha deciso di essere un uomo migliore e di puntare tutto sul figlio Carlos Maria. Anche con la ex moglie Nina Moric ha ritrovato la serenità proprio per il benessere del figlio 17enne. Negli scatti di Diva e Donna Corona e la Moric vanno a colloquio dai prof di Carlos.

Fabrizio Corona con Nina Moric a scuola da Carlos

Leggi anche>Monza, Corona trasferito dal carcere: sconterà la pena in un istituto di cura

 

Il giudice di sorveglianza ha deciso di concedere i domiciliari a Fabrizio per curare il suo stato di salute mentale. Subito l'ex re dei paparazzi ha riabbracciato il figlio e a lui sta dedicando molti post e storie social. Anche Nina pensa solo al bene del ragazzino a cui di recente ha dedicato un post in cui ha scritto: “Arriverà un momento in cui i figli cammineranno da soli, ma tu dovrai essere lì ad osservarli”.

 

Leggi anche>Nina Moric scatena la polemica sui social: "Sono ai domiciliari"

 

 

Ti potrebbe interessare:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali