FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Auto elettriche, Renault Zoe e VW e-up a meno di 7.000 euro

Dal prossimo 15 ottobre la Regione Lombardia erogherà incentivi fino a 8.000 euro a chi acquisterà unʼauto elettrica

Dal prossimo 15 ottobre la Regione Lombardia erogherà incentivi fino a 8.000 euro a chi acquisterà unʼauto elettrica. Il bello è che gli incentivi sono cumulabili con quelli statali, gli ecobonus fino a 6.000 euro in caso di rottamazione di una vecchia auto (4.000 senza rottamazione). Ma non è finita, perché per erogare lʼincentivo regionale, è obbligatorio per il concessionario applicare uno sconto minimo del 12% sul listino o di 2.000 euro sulle auto

Tante occasioni da non perdere

Grazie a questi supersconti, sarà possibile acquistare una Renault Zoe o una Volkswagen e-up a prezzi, rispettivamente, di 6.500 e 6.900 euro! Certo sono city car, ma le auto elettriche sono prima di tutto pensate per lʼimpiego cittadino. E poi ci sono auto come la Golf Elettrica che verrebbe a listino 14.900 euro con i doppi incentivi, e prezzi analoghi spunterebbero la Nissan Leaf, la Hyundai Kona Electric o la new entry del prossimo 4 novembre: la Peugeot e-208. Se non è la breccia definitiva per passare allʼauto elettrica, poco ci manca.

 

Attenzione però, le risorse sono limitate: la Regione Lombardia ha stanziato 18 milioni di euro per il provvedimento e, una volta esauriti, non sarà più possibile chiederlo. Secondo: per accedere alle agevolazioni occorre rottamare un veicolo fino a Euro 2 se benzina e fino a Euro 5 se diesel. Altra cosa importante da segnalare è che lʼincentivo non si applica soltanto alle auto elettriche, ma anche a quelle con bassi livelli inquinanti, come le ibride e persino alcune auto con motore termico di ultima generazione.

 

In questo caso il riferimento dettagliato ‒ nel n. 41 del Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia ‒ sta nelle emissioni di biossido di carbonio (CO2) e ossidi di azoto (NOx): più basse sono e più alto è il bonus. Ad esempio, per unʼauto con emissioni inferiori a 60 g/km di CO2 e 60 mg/km si ottengono 6.000 euro dʼincentivo, e poi via via a scemare in base ai due livelli di emissioni nocive. Con emissioni di CO2 pari a 95 g/km e NOx sotto i 60 mg/km, si ricevono 4.000 euro. Il limite più basso concesso dalla regione è 2.000 euro e il ventaglio di veicoli che vi rientrano è piuttosto ampio.

 

Attenzione anche qui però, perché i limiti degli ecobonus statali sono differenti da quelli regionali, e così per ogni singolo modello è bene vedere nel dettaglio in quale fascia si rientra: il concessionario in questo caso vi sarà certo dʼaiuto. Infine le modalità per accedere agli incentivi regionali: alle ore 10 del 15 ottobre si aprono le registrazioni online sulla pagina specifica della piattaforma Bandi, che resterà attiva fino alle ore 16 del 13 dicembre. Per il 2020 la riapertura è prevista dalle ore 10 del 15 gennaio e la chiusura il 30 settembre alle ore 16. Per tutte le informazioni cʼè anche un numero verde: 800 318 318 – tasto 1.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali