FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Auto elettriche, con Charge myHyundai la ricarica è europea

Hyundai ha lanciato in Europa il servizio di ricarica Charge myHyundai per poter ricaricare in 170 mila stazioni con un unico account

Da Ioniq alla Kona Electric

Un solo account, la tessera (card) e lʼapp che di solito usiamo, e poi via in tutta Europa a ricaricare la nostra Hyundai elettrica in 170 mila stazioni di ricarica. La Casa coreana ha lanciato in Europa il servizio di ricarica Charge myHyundai, grazie alla partnership con DCS, Digital Charging Solutions.

Ricaricare le batterie di un veicolo elettrico smette di essere una preoccupazione. Finora ci si poneva sempre il problema di dove trovare la colonnina giusta per la “nostra”, specifica, auto elettrica (BEV) o ibrida plug-in (PHEV), ma con il servizio Charge myHyundai si avrà adesso l’accesso al più grande network di ricarica pubblica in Europa. Un comfort riservato ai clienti della Kona Electric e della Ioniq, ovviamente, ma in breve saranno sempre di più i modelli Hyundai elettrificati sul mercato del Vecchio Continente.

 

La collaborazione con DCS permette ai clienti del gruppo coreano l’accesso a quasi 170.000 punti di ricarica dotati di prese AC e DC, cioè a corrente continua o alternata. Il vantaggio di questa soluzione sta nel fatto che, grazie allʼeRoaming, si potrà ricaricare il veicolo in tutta Europa senza dover stipulare contratti supplementari con altri fornitori. I pagamenti saranno infatti disposti con una singola fattura a cadenza mensile. Al momento Charge myHyundai è attivo in 6 Paesi europei: Italia, Francia, Spagna, Norvegia, Repubblica Ceca e Svizzera, ma presto si aggiungerà anche il Regno Unito.

 

Hyundai nella top five dei “Best Global Brands 2020”

Nel frattempo Hyundai continua a far crescere il valore del suo brand globale. Secondo la classifica Best Global Brands 2020 di Interbrand, Hyundai è lʼunico marchio automobilistico ad aver saputo aumentare il proprio valore (+1%) in questʼanno squassato dalla pandemia, raggiungendo i 14,3 miliardi di dollari in termini di valore del brand. Tra i marchi del settore automotive, Hyundai si conferma al quinto posto (36° al mondo nella graduatoria generale), davanti ha solo le nipponiche Toyota e Honda e le tedesche premium Mercedes e BMW.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali